sabato, 16 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica La raccolta differenziata? Si impara...

La raccolta differenziata? Si impara sui banchi

L'iniziativa per l'insegnamento nello scuole dello smaltimento dei rifiuti è giunta anche in Toscana, prime fra tutte Prato e Montelupo Fiorentino.

-

Le buone pratiche della raccolta differenziata e il giusto modo per smaltire i rifiuti  in Toscana si imparano sui banchi di scuuola.

IL PROGETTO. Il merito è di [email protected], un’iniziativa di sensibilizzazione ambientale nazionale nata per insegnare ai ragazzi di tutta Italia come gestire e smaltire correttamente i rifiuti provenienti da apparecchiature elettriche ed elettroniche. Il progetto toccherà anche la Toscana, coinvolgerà la classi quarte e quinte delle scuole di Prato e Montelupo Fiorentino, insieme ad altre 28 scuole in tutta Italia e si svolgerà tra settembre 2013 e marzo 2014. Gli alunni saranno invitati a portare da casa i Raee, i rifiuti, come già detto, provenienti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, che in famiglia non vengono più usati, per raccoglierli in appositi contenitori posizionati all’interno delle scuole. I Raee verranno poi ritirati dagli addetti del servizio igiene urbana i quali si occuperanno della gestione trasportandoli al centro di raccolta comunale. Un’attività di micro raccolta della durata di due settimane per ogni comune coinvolto.

OSPITE. Il testimonial d’eccezione di questo progetto è uno dei personaggi del mondo dello spettacolo più amato da grandi e bambini: Baz, il comico reso celebre dalla trasmissione Colorado Cafè, entrato recentemente fra i dieci personaggi con più fan su Facebook

IL CONCORSO.  Al progetto sarà affiancato un concorso web fotografico, in programma dalla prima settimana di ottobre. “Fatti una foto Raee e vinci uno zaino super” sarà il titolo dell’iniziativa, che metterà in palio trenta zainetti Comix destinati ad altrettanti alunni coinvolti che avranno avuto più fantasia e creatività nel realizzare il ritratto più divertente.

INFORMAZIONI E DETTAGLI. Sono già attivi sia il sito del progetto www.raeescuola.it da cui possibile scaricare tutto il materiale informativo sia i canali Facebook e Youtube dedicati all’inziativa. Verranno inoltre assegnate 17 lavagne interattive multimediali (LIM), una per ogni regione, e donate alla scuola che avrà raccolto il maggior quantitativo Raee. Compito. Il progetto [email protected] è promosso da Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e dal Centro di Cordinamento Raee (CdC RAEE), a cura di Ancitel E&A, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Ultime notizie

Fiorentina, prima volta allo stadio Maradona

La Fiorentina sfida il Napoli nel lunch match di domenica: le probabili formazioni. Commisso rinuncia allo stadio

In quanti in macchina, regole del nuovo Dpcm sulle persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm anti-Covid e del decreto legge Covid

Centri commerciali aperti o chiusi nel weekend: regole del Dpcm

Shopping pre-saldi a ostacoli. In zona gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali (con qualche deroga)

Quante persone possono partecipare ai funerali: il Dpcm Covid e le regole

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe secondo il Dpcm