lunedì, 24 Febbraio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica La tempesta Ciara scansa la...

La tempesta Ciara scansa la Toscana (ed è quasi primavera)

Solo un modesto abbassamento delle temperature e mare mosso sulla costa: la Toscana viene risparmiata dai venti di burrasca. E le temperature sono previste in rialzo con un weekend dai valori primaverili

-

Ha sferzato mezza Europa, con vento forte, gelo e burrasche, ma da noi gli effetti non si sono fatti sentire più di tanto, anzi le temperature restano ben oltre la media stagionale. La tempesta Ciara, così com’è stata chiamata dagli esperti meteo, ha risparmiato la Toscana dove si sono registrati solo limitati problemi sulla costa (in particolare da Marina di Pisa a Piombino) per il vento forte e il mare mosso.

Le previsioni meteo: gelate al mattino, ma tepore al pomerigigo

Tra mercoledì 12 e giovedì 13 febbraio le previsioni del Lamma prevedono sì un abbassamento delle temperature minime, con gelate nelle valli più interne della Toscana (1 grado a Firenze nel primo mattino, zero termico ad Arezzo), ma la neve resterà la grande assente sulle montagne della regione, mentre durante il giorno la colonnina di mercurio si attesterà su valori tutt’altro che polari: tra i 16 e 14 gradi a Firenze, 16 addirittura a Grosseto e Livorno. Il cielo sarà soleggiato mercoledì su buona parte della regione, nuvole interesseranno invece la giornata di giovedì con piogge sparse in arrivo durante la serata, ma di debole intensità.

Tempesta Ciara? In Toscana “primavera” anticipata

Aumenterà quindi l’escursione termica tra le prime ore del mattino e il pomeriggio, anche con 13 gradi di differenza. E per il weekend, passati gli effetti (minimi alle nostre latitudini) della tempesta Ciara, in Toscana è prevista una nuova impennata delle temperature con i valori massimi che arriveranno a sfiorare i 20 gradi,  tra venerdì e sabato. Le minime si alzeranno intorno ai 7 – 9 gradi, con tempo stabile.

Un mese di febbraio anomalo, secondo gli esperti meteo: le previsioni a medio e lungo termine del Lamma indicano che anche la prossima settimana in Toscana sarà caratterizzata da correnti umide occidentali e temperature sopra la media. Negli ultimi giorni, in alcune zone del centro nord della regione, si è assistito a un fenomeno singolare, le temperature minime hanno “doppiato” la media stagionale: i valori minimi registrati martedì 11 febbraio sono risultati addirittura superiori alla media delle temperature massime del periodo.

Ultime notizie

Coronavirus: le nuove misure della Regione Toscana

Dagli accessi in ospedale, al medico di base come primo contatto in caso di sintomi "sospetti". Ecco cosa è stato deciso nell'ultima riunione della task force regionale su Covid-19

Coronavirus, i numeri di emergenza da chiamare in Toscana

Per chi è rientrato da zone a rischio o per informazioni utili e per chiarimenti su sintomi e prevenzione. Le linee messe a disposizione dalla Regione Toscana

Ditta Artigianale a Firenze, dove fare il caffè è un’arte

Ricerca, studio e sperimentazione: così Ditta Artigianale ha creato i migliori esperti di caffè al mondo. E ora punta a rivoluzionare il modo in cui si beve una tazzina

La Fiorentina rimonta in 10. Pari col Milan

Giusta divisione della posta tra viola e rossoneri nonostante l’espulsione di Dalbert. Al gol dell’ex Rebic ha risposto Pulgar su rigore