mercoledì, 22 Gennaio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Le 4 piazze (im)possibili dell’Isolotto

Le 4 piazze (im)possibili dell’Isolotto

Tra ''tettoie 3D'', ''passatoie'' e super-pensiline. La piazza che non c’è e non sarà: ecco i 4 progetti segnalati dalla giuria di esperti per l'agorà dell'Isolotto, che però non diventeranno realtà.

-

Non diventeranno realtà, ma niente vieta di sognare un po’. Sono le piazze dell’Isolotto pensate dai progettisti che hanno risposto all’appello del Comune di Firenze per riqualificare uno spazio che proprio quest’anno ha compiuto 60 anni di vita.

101 i progetti arrivati, noi vi proponiamo i 4 segnalati dalla giuria di esperti e premiati con 2.500 euro ciascuno. Idee che resteranno sulla carta (solo il primo arrivato, il “tappeto volante” di piazza dell’Isolotto, sarà messo in atto), ma che saranno le protagoniste di una mostra messa in cantiere dal Quartiere 4.

Le “piazze dei sogni”

La maggior parte di queste “piazze dei sogni” prevede più spazio per pedoni e bici, un percorso continuo tra il lungarno e la chiesa, senza parcheggi a interrompere il cammino e senza barriere architettoniche.  E così i progettisti creano una colorata “tettoia 3D” con tessere di ceramica; una pensilina alta quanto un palazzo di due piani; una lunga “passatoia” pedonale e uno spazio per mettere il mercato al centro della piazza.

Guarda la gallery dei progetti

“Parlami della tua piazza”

L’idea del concorso per riqualificare piazza dell’Isolotto è nata nel 2012 dopo che l’Ordine degli Architetti di Firenze ha promosso un sondaggio tra i propri iscritti,  per individuare un’agorà della città da far rivivere. In seguito è stato realizzato un percorso di partecipazione con assemblee pubbliche: residenti e commercianti hanno messo nero su bianco le loro richieste per la piazza di domani, in base alle quali è stato scritto il bando di concorso.

The winner is…

Il vincitore del concorso internazionale è quello dello studio fiorentino RossiProdi Associati: in questo articolo tutti i dettagli del progetto che sarà realizzato in piazza dell'Isolotto.

- Pubblicità -

Ultimi articoli

Severgnini si racconta al Teatro Puccini

L’editorialista porta il suo “Diario sentimentale di un giornalista” a Firenze: ed è subito messinscena

Tramvia, linea 3.2: “Solo un terzo del percorso con i pali”

Intervistato da Lady Radio, il sindaco Dario Nardella fa il punto sui lavori per le nuove linee e anche sulla tecnologia che permetterà ai tram di viaggiare, in alcuni tratti, a batteria

La scuola al cinema: l’Istituto Marco Polo di Firenze in un film

Ci si resta anche al pomeriggio, si impara con metodi all’avanguardia e la parola d’ordine è “accoglienza”. Una scuola strana, l’Istituto Marco Polo. Che ora diventa un film

Natura collecta, a Firenze in mostra i prodigi della natura

Minerali rari, animali esotici, conchiglie e piume trasformate in oggetti di lusso. I gioielli della natura sono esposti in San Lorenzo
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Utilizziamo i cookie per offrirvi una migliore esperienza online, analizzare il traffico del sito e personalizzare i contenuti. Dando il vostro consenso, ne accettate l'uso in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Per motivi di perfomance, utilizziamo Cloudflare come rete CDN. Questo salva un cookie "__cfduid" per applicare le impostazioni di sicurezza per ogni client. Questo cookie è strettamente necessario per le funzionalità di sicurezza di Cloudflare e non può essere disattivato.
  • __cfduid

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi