martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Le Piagge viste con occhi...

Le Piagge viste con occhi diversi

-

La meta di domani, 13 giugno: le Piagge, territorio poco conosciuto e spesso considerato come un territorio extra-urbano degradato, ai confini della  città. Il percorso “Passeggiate urbane: le Piagge e dintorni, oltre il degrado ambientale e sociale” sarà un’occasione per guardare le Piagge in modo diverso, esplorando il quartiere con una guida del WWF. Il ritrovo per i partecipanti è per sabato 13 giugno alle 8,30 alla stazione Leopolda di Porta al Prato e alle ore 9 circa a quella delle Piagge, per partire verso le 9.15.

La giornata del 20 giugno prevede, invece, una passeggiata alla fattoria “Il Camparaiolo“, organizzata da una guida di Legambiente. Il ritrovo è alle 8.30 del 20 giugno in piazza della Libertà per poi partire per Paterno con i propri mezzi. La passeggiata seguirà il seguente itinerario: fino a Cerreto Maggio, con la visita della chiesa, e la camminata a Poggio Casaccia, punta di Monte Morello con la croce di ferro. Dopo una pausa per il pranzo, al sacco, si proseguirà fino a Pescina, con la visita della chiesa, per poi visitare l’Azienda Agricola “Il Camparaiolo”, dove sarà possibile gustare una piacevole merenda. La giornata terminerà con l’escursione a Paterno.

Per partecipare alle due iniziative occorre iscriversi allo Sportello Eco Equo, chiamando lo 055/587706 o scrivendo e mail: [email protected].

Le due “passeggiate urbane” concluderanno il ciclo di eventi “Se non ora quando?”, che ha previsto convegni e i dibattiti sulla sostenibilità ambientale, sul risparmio energetico e dell’acqua, un cineforum sul tema, opere d’arte realizzate con materiali di scarto e rifiuti, uno spettacolo teatrale dedicato all’educazione alimentare, ma anche incontri sui temi dell’informatica e la conoscenza di Linux e il software libero.

Al progetto, organizzato dallo Sportello Eco Equo dell’assessorato ai nuovi stili di vita, con il contributo del Cesvot, hanno inoltre collaborato 32 associazioni. Lo sportello Eco Equo, con sede in Via dell’Agnolo 1/C, è aperto il lunedì, martedì, mercoledì venerdì dalle 9 alle 13, e il martedì e giovedì dalle 15 alle 17. Per maggiori informazioni consultare il sito web: http://sportelloecoequo.comune.firenze.it/.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale