venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLotta alla velocità al volante,...

Lotta alla velocità al volante, una settimana di controlli sulle strade

Scatta la campagna ''Speed'': la sezione di Polizia Stradale di Firenze ha programmato per questa settimana, sia in autostrada che sulla viabilità ordinaria, diversi servizi di controllo.

-

Arriva “Speed”, e l’eccessiva velocità al volante finisce nel mirino. 

LA CAMPAGNA. Il Network europeo delle Polizie Stradali “Tispol” ha programmato da oggi, 19 agosto, e fino al 25, una campagna europea congiunta chiamata appunto “Speed”. Tispol è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata nel 1996 sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale oggi aderiscono 29 Paesi europei, tra Stati Membri e Paesi appartenenti allo Spazio Comune dell’Unione, e nella quale l’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno. L’organizzazione – viene spiegato – intende sviluppare una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee per ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali, attraverso operazioni internazionali congiunte.

OBIETTIVI. L’obiettivo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne e operazioni congiunte i cui risultati vengono poi monitorati dal Gruppo Operativo Tispol. Lo scopo della campagna “Speed”, programmata per il periodo dal 19 al 25 agosto 2013, è quello di contrastare, su tutte le arterie europee di grande viabilità, il superamento dei limiti di velocità da parte dei conducenti.

A FIRENZE. Per questo motivo, la Polizia Stradale ha predisposto sull’intero territorio nazionale l’organizzazione, per tutto il periodo in questione, di controlli mirati con le apparecchiature speciali per il controllo della velocità, quali “Autovelox” e “Telelaser”. La sezione di Polizia Stradale di Firenze ha programmato per questa settimana, su tutto il territorio di propria competenza, sia in autostrada che sulla viabilità ordinaria, molteplici servizi di controllo finalizzati a prevenire e reprimere le condotte di guida pericolose connesse con l’eccesso di velocità. Questi servizi – viene spiegato – saranno opportunamente presegnalati mediante specifica segnaletica di preavviso, collocata con adeguato anticipo rispetto al luogo in cui viene effettuato il rilevamento della velocità.

Ultime notizie