Piove sul bagnato in Toscana. Dopo una breve tregua concessa dal maltempo, dalla mezzanotte di ieri è di nuovo scattato lo stato d’allerta nella regione, ed in particolare nelle zone meridionali, già sferzate nei giorni scorsi, dove sono previste forti piogge.

A renderlo noto è la Regione Toscana, in base all’avviso di allerta meteo emesso dalla Protezione civile. Le precipitazioni, secondo le previsioni, potrebbero creare problemi ai fiumi principali e agli affluenti, con rischi di esondazioni e allagamenti.

I rischi riguardano le zone interne, la costa e le isole. L’avviso di allerta sarà valido fino alle 13 di martedì 16 dicembre.