giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, come e quando usare...

Coronavirus, come e quando usare le mascherine (senza rischio)

Non bisogna solo metterle, ma anche utilizzarle in modo appropriato. Un volantino spiega come indossarle e toglierle senza incappare nel rischio di infezione

-

Semplici regole per sentirsi più sicuri e proteggere anche gli altri. La Regione Toscana ha stilato un vademecum su come usare le mascherine e quando indossarle. Se impiegati in modo scorretto infatti questi dispositivi di protezione dal coronavirus possono sortire l’effetto contrario, con rischi di contagio e infezioni. Non basta infatti mettere la mascherina, ma è bene sapere come usarla in modo appropriato.

Le regole sono contenute in un volantino che la Regione fornirà a tutti i Comuni toscani. I cittadini vedranno arrivare direttamente a domicilio il depliant insieme alle mascherine gratuite in via di distribuzione. Finita la consegna scatterà l’obbligo di indossare la mascherina quando si uscirà di casa e si sarà in presenza di altre persone. La guida al corretto uso delle mascherine è stato curato dal Servizio sanitario toscano, in collaborazione con il Centro regionale gestione rischio clinico e con l’Ars – Agenzia regionale di sanità. Ecco i consigli utili.

Come usare e indossare le mascherine: cosa fare e cosa no

Prima di mettersi le mascherine, chirurgiche o di altro tipo, è necessario lavarsi bene le mani con acqua e sapone per almeno 20 secondi o, se non è possibile farlo, con un gel alcolico igienizzante, mentre per usarle vanno indossate prendendo le estremità laterali. Bisogna poi coprire naso e bocca distendendole bene, le mascherine chirurgiche sono infatti “piegate” e vanno tirate per farle aderire al volto, da sopra il naso fino sotto al mento.

Le parti anteriori e posteriori della mascherina non devono essere toccate e se questo succede è necessario lavarsi bene le mani.

Perché non disinfettare e sanificare le mascherine chirurgiche (per ora)

Dopo l’uso, come togliere la mascherina (senza rischi)

Analoghe accortezze devono essere seguite una volta utilizzata la mascherina: senza toccare la parte anteriore, va tolta dalle estremità laterali e portata in avanti, quelle chirurgiche vanno piegate su se stesse per “chiudere” la porzione esterna. Subito dopo bisogna di nuovo procedere a un lavaggio accurato delle mani con acqua e sapone o con gel disinfettante.

Coronavirus, mascherine: quando usarle

La mascherina, spiega il vademecum della Regione Toscana, è da usare in spazi aperti o chiusi quando sono presenti più persone, ma anche sui mezzi del trasporto pubblico, come autobus e tram, oltre che sui taxi e sui veicoli a noleggio con conducente.

Guida vademecum Toscana mascherine come usarle
Una parte del volantino curato dalla Regione Toscana sul corretto uso delle mascherine durante l’emergenza coronavirus

Usare le mascherine aiuta a limitare la diffusione del coronavirus Covid-19, ma è importante seguire anche le altre regole: mantenere sempre la distanza sociale di sicurezza e lavarsi frequentemente la mani in modo accurato (qui i consigli della Regione, pdf).

Ultime notizie

Smart working: cosa cambia dopo il 15 ottobre (senza la proroga)

Le regole per il lavoro agile nel settore privato e quelle per i genitori con meno di 14 anni

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione