lunedì, 28 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica In Toscana mascherine gratis davanti...

In Toscana mascherine gratis davanti a supermercati e farmacie

La Regione pensa alla "fase 2" della distribuzione gratuita di mascherine. Intanto nei primi Comuni scatta l'obbligo di indossare questi dispositivi

-

La prima tranche di mascherine chirurgiche sta finendo di arrivare nelle case dei cittadini, intanto la Regione Toscana pensa a come proseguire la distribuzione di questi prodotti ormai diventati essenziali: continueranno a essere gratis e saranno distribuite attraverso le farmacie e davanti ai supermercati. L’annuncio è arrivato dallo stesso governatore Enrico Rossi, dopo che nei giorni scorsi ha dato il via alla consegna gratuita di 8 milioni e mezzo di mascherine, due per ogni cittadino toscano, in vista dell’obbligo di indossarle nei luoghi pubblici frequentati da più persone come previsto da un’ordinanza regionale.

La “fase 2” delle mascherine gratis

Non credo che il coronavirus passerà così rapidamente – ha detto il presidente della Regione Toscana in un’intervista a Rai News 24 – e allora faremo una distribuzione di milioni di mascherine tutti i giorni attraverso le farmacie, e attraverso dei punti che allestiremo davanti alla grande distribuzione, ai supermercati. Saranno gratuite: crediamo che i cittadini stano stressati e impauriti da queste vicende, hanno bisogno di sentire le istituzioni vicine, non si possono caricare di una ulteriore spesa. Se è prevenzione primaria, come lo è, allora è giusto darla a tutti“.

Nei primi Comuni scatta l’obbligo di indossare la mascherina.

Proprio in questi giorni dipendenti comunali e associazioni di volontariato sono impegnati in ogni città della Toscana, strada per strada, abitazione per abitazione, per recapitare le prime mascherine, ai cittadini residenti ma anche agli studenti. Una volta che la distribuzione sarà finita, i Comuni annunceranno sui propri canali istituzionali l’entrata in vigore dell’ordinanza regionale che prevede l’obbligo di indossare la mascherine in spazi all’aperto o al chiuso che siano accessibili al pubblico (qui il testo dell’ordinanza).

E stanno già scattando i primi obblighi. A Lastra a Signa il sindaco Angela Bagni ha comunicato che la distribuzione dei dispositivi è conclusa e l’ordinanza entrerà in vigore da sabato 11 aprile, a Scandicci l’obbligo parte da Pasqua. Per Firenze bisognerà aspettare dopo Pasqua.

Dove comprare le mascherine? Arrivano nei supermercati

Intanto anche i supermercati si attrezzano per vendere questi dispositivi: Unicoop Firenze ha annunciato che sugli scaffali dei suoi 104 punti vendita Coop.fi in 7 province della Toscana, sta arrivando una prima fornitura di mascherine chirurgiche monouso a tre veli, acquistabili in pacchi da 16 pezzi e al prezzo di 12,80 euro.

Ultime notizie

Stop per la Domenica metropolitana. Gli altri musei di Firenze gratis

Sospeso l'ingresso gratuito per i residenti nei musei civici la prima domenica del mese. I fiorentini però possono "consolarsi" con altri luoghi d'arte, dove l'ingresso è sempre libero

Concorso straordinario scuola 2020, date e posti disponibili per regione

Scatta il primo concorso per i docenti precari di medie e superiori. I dettagli sulla prova

Mascherina, dove c’è obbligo all’aperto: dalla Lombardia alla Sicilia

In quali regioni le mascherine sono obbligatorie, 24 ore su 24, anche all'aria aperta: le regole

Bonus tv, come richiederlo: modulo pdf per televisione e decoder DVB-T2

Addio al vecchio televisore o al vecchio decoder: in arrivo un nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Per le famiglie a basso reddito c'è però un voucher per compare nuovi apparecchi