Giunta Nardella bis assessori Comuni Firenze

Sei conferme e 3 new entry nella squadra di Palazzo Vecchio. A un giorno dalla firma della proclamazione, ossia l’ultimo atto formale prima di diventare sindaco, Dario Nardella ha ufficializzato i nomi della nuova giunta in tempi “record”: 10 assessori, di cui 4 donne, che amministreranno Firenze per i prossimi 5 anni.

Diamo qualche numero: 6 arrivano dal primo mandato, anche se con un rimpasto delle deleghe, 3 sono i nomi nuovi di cui 2 scelti tra gli eletti nel Consiglio Comunale fiorentino. La prima riunione della nuova giunta comunale è fissata martedì 4 giugno all’Ex 3 di Firenze sud.

La giunta del Nardella bis: chi sono gli assessori del Comune di Firenze

Il sindaco Dario Nardella mantiene per sé le deleghe a attuazione del programma, pianificazione strategica, statistica, smart city, mentre “cede” quella della cultura che durante i primi cinque anni aveva mantenuto. Il braccio destro resta Cristina Giachi: la vicesindaca si occuperà anche di  protezione civile, anagrafe, avvocatura e toponomastica.

Stefano Giorgetti, “l’uomo tramvia”, rimane nel ruolo chiave di assessore alle grandi infrastrutture, mobilità e trasporto pubblico locale, ma rispetto al passato prende in più la delega della Polizia Municipale. Cambia “settore” anche Cecilia Del Re, che diventa assessore a urbanistica, ambiente, agricoltura urbana, tutela del territorio, turismo, fiere e congressi, innovazione tecnologica, servizi informativi.

Confermato inoltre Federico Gianassi che per il “Nardella bis” sarà impegnato su più fronti: bilancio, partecipate, commercio, attività produttive, rapporti con il Consiglio comunale. In questo tetris, Andrea Vannucci “lascia” lo sport e diventa assessore a welfare e sanità, accoglienza e integrazione, associazionismo e volontariato, casa, lavoro, sicurezza, lotta alla solitudine, tradizioni popolari, mentre Sara Funaro avrà le deleghe di  educazione, università e ricerca, formazione professionale, diritti e pari opportunità.

Rientra in giunta anche Alessia Bettini il cui ruolo sarà incentrato su lavori pubblici, manutenzione e decoro urbano, beni comuni, partecipazione, cittadinanza attiva.

Assessori Comune Firenze nomi deleghe

I nuovi nomi tra gli assessori: chi entra

Tra le nuove entrare nella giunta Nardella c’è Cosimo Guccione, rieletto consigliere comunale, che si dedicherà a sport, politiche  giovanili, città della notte. Tommaso Sacchi, la “mente” dell’Estate Fiorentina e dei tanti eventi del Comune, diventa il nuovo assessore alla Cultura e alla moda e design.

Dalla Lista Nardella arriva nella squadra di assessori il campione di preferenze Alessandro Martini, ex direttore della Caritas di Firenze  e toscana (organizzazione e personale, patrimonio non abitativo, efficienza amministrativa, quartieri, rapporti con la Città Metropolitana, progetto Grande Firenze, rapporti con le confessioni religiose, cultura della memoria e della legalità).

Marco Del Panta Ridolfi, ex ambasciatore italiano in Svizzera, inizialmente indicato come assessore ma che per questioni di parità di genere non farà parte della giunta, diventerà un consigliere speciale per relazioni internazionali, politiche europee, attrazione degli investimenti, alta formazione, cooperazione allo sviluppo.

E il Consiglio comunale

Intanto, con l’uscita dal Consiglio comunale dei neo-assessori, si è definita la nuova “geografia” del Salone dei Duecento per i prossimi 5 anni. Qui l’elenco dei nuovi consiglieri comunali di Firenze.