lunedì, 28 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Novità per piercing e tatoo

Novità per piercing e tatoo

La delibera che contiene il 'testo unico regolamento comunale per le attività di acconciatore, estetica, tatuaggio e piercing' è stata approvata ieri dalla commissione servizi sociali e sanità. Novità per le norme igieniche e per le imprenditrici che potranno mettersi in maternità.

-

«Queste attività – ha ricordato la presidente della commissione, Susanna Agostini – necessitano di nuove misure di sicurezza igieniche. Giorno dopo giorno le amministrazioni locali possono intervenire significativamente prescrivendo norme di prevenzione in strettissima collaborazione con le strutture sanitarie locali e in più stretta sinergia con la normativa sanitaria regionale. Sempre più di frequente giovani e non solo si rivolgono ad operatori privati: acconciatori, estetisti ma anche tatuatori. Dal 2002 la nostra commissione ha inviato alla Regione Toscana una sollecitazione per intervenire sul settore del tutto deregolato. Di recente la Toscana ha definitivamente promulgato una legge che disciplina queste le attività».

«La commissione – ha aggiunto la presidente della commissione sanità – ha posto molta attenzione all’approvazione del testo unico che consentirà a vecchi e nuovi imprenditori di mettersi in condizioni strutturali e igienico sanitarie tali da attivare, attraverso chiare norme di riferimento, un sistema per salvaguardare la salute propria e dei clienti».

«La delibera, peraltro – ha concluso la presidente Agostini – riserva attenzione alla possibilità di sospensione delle attività per le imprenditrici in maternità. Una scelta in linea con la storia delle pari opportunità nel nostro paese e le leggi 104 del 1992, 53 del 2000, 151 del 2001e 350 del 2003».

Notizia precedenteAree Peep, stop ai vincoli
Notizia successivaOggi riapre via di Ricorboli

Ultime notizie

Bonus tv, come richiederlo: modulo pdf per televisione e decoder DVB-T2

Addio al vecchio televisore o al vecchio decoder: in arrivo un nuovo standard di trasmissione del digitale terrestre. Per le famiglie a basso reddito c'è però un voucher per compare nuovi apparecchi

“Cambiare l’acqua ai fiori” di Valerie Perrin. La recensione

Se nei primi capitoli vi sembrerà di saggiare l’acqua con i piedi sul bagnasciuga, scoprirete, man mano che andate avanti, di trovarvi sempre più a largo, nel mare aperto dell’esistenza di Violette

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili