domenica, 19 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaNubifragio su Firenze, alberi caduti...

Nubifragio su Firenze, alberi caduti e strade allagate – FOTO E VIDEO

Violento temporale sulla città, soprattutto nella zona di Firenze sud. Segnalati alberi caduti e strade allagate. L'appello di Palazzo Vecchio soprattutto per i quartieri 2 e 3

-

- Pubblicità -

Nubifragio su Firenze. Nel pomeriggio un violento temporale ha investito la città, soprattutto la zona di Firenze sud.

Segnalati alberi caduti e strade allagate. Oltre alla pioggia in alcune zone è caduta copiosa anche la grandine.

- Pubblicità -

viabilità

Grossi problemi alla viabilità soprattutto nella zona sud della città. “Problemi alla circolazione per allagamenti e cadute alberi: non mettetevi in macchina, soprattutto ‪nei quartieri 2 e 3“, segnalano da Palazzo Vecchio. “Rinnoviamo l'invito a non usare l'auto fino a domattina”, ribadisce il Comune.

“Lungarno Colombo bloccato verso Dalla Chiesa, piazza Ferrucci e Ravenna, viale Michelangelo bloccati per taglio alberi”, fa sapere ancora il Comune. Il lungarno è poi stato chiuso all'altezza di via Nigra in ingresso città.

- Pubblicità -

Allagato anche il sottopasso del Gignoro. Allagata via Coluccio Salutati.

Viadotto Marco Polo chiuso in uscita città per caduta alberi, via Marcantone e via Quintino Sella chiuse per alberi pericolanti, mentre in via Volterrana senso unico alternato per caduta muro.

- Pubblicità -

il nubifragio

Sulla città – fanno sapere dal portale meteo.it – sono caduti 35 mm di pioggia in soli 45 minuti.

Oltre alla viabilità, segnalati in città anche problemi per la mancanza di acqua.

le testimonianze

“Un qualcosa di mai visto: cassonetti che galleggiavano, negozi e case allagate, per strada ci saranno stati 60 centimetri d'acqua”, racconta una residente di Gavinana.

“Siamo rimasti bloccati in macchina tra cassonetti galleggianti e alberi caduti”, racconta un'altra cittadina.

unità di crisi

La Polizia municipale e la Protezione civile, in collaborazione con i volontari della Vab, sono al lavoro per far fronte ai disagi. Alle 23 l’Unità di crisi si riunisce con la vicesindaca Giachi all’Olmatello presso la sede della Protezone civile.

 
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -