martedì, 27 Settembre 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaNuovo piano tavolini: via il...

Nuovo piano tavolini: via il 21 marzo, tutte le regole

Approvato il nuovo piano tavolini: regole stringenti per i condomini, differenze tra centro e periferia e possibilità di inserire ombrelloni

-

Pubblicità

Il Consiglio comunale di Firenze ha approvato a maggioranza il nuovo regolamento sulla concessione degli spazi esterni a bar e ristoranti. Il nuovo piano tavolini a Firenze entrerà in vigore il 21 marzo (con anticipo rispetto a ciò che era previsto, inizio aprile) e si concluderà il 6 novembre: il diritto di concessione sarà riservato solo agli esercizi di somministrazione e non si potranno inserire tavoli sul lato opposto della carreggiata dove si ha il locale. Ci saranno regole stringenti, una Firenze divisa tra centro e non centro e sanzioni per chi sgarra (o addirittura non ha l’autorizzazione).

Regolamento per i condomini

Il nodo del placet dei condomini, che tanto aveva scatenato il dibattito, è stato risolto dall’assessore Federico Gianassi che ha eliminato questa dicitura dal regolamento: è stato chiarito che non ci sarà la possibilità di inserire i tavoli davanti all’ingresso dei condomini. Non saranno autorizzabili occupazioni in strade altamente frequentate come via Calzaiuoli, via Roma, via Calimala, via Por Santa Maria, via Vacchereccia, Borgo San Lorenzo.

Piano tavolini Firenze: ammessi gli ombrelloni

Pubblicità

Sarà inoltre ammesso l’ombrellone, in tinta unita preferibilmente marrone o in tonalità compatibile con il contesto, purché sia rimovibile la sera e non ostruisca la segnaletica stradale e gli impianti semaforici.

Pubblicità

Ultime notizie