giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaOpen day vaccini in Toscana:...

Open day vaccini in Toscana: dopo i 60enni anche per gli over 30?

Mentre tra Firenze e Pistoia il "Vaccino day" raddoppia, la Toscana valuterà questa settimana se aprire gli hub senza prenotazione anche agli over 40 e agli over 30

-

Il primo open day dei vaccini in Toscana per gli over 60 ha visto una buona risposta da parte dei cittadini. File ordinate si sono registrate davanti a molti hub. Quattro centri vaccinali tra Firenze, Empoli, Prato e Pistoia rimangono aperti anche lunedì 24 maggio 2021 per i sessantenni che vorranno presentarsi senza prenotazione per ricevere la prima dose di Pfizer. Intanto si pensa a come sfruttare a pieno le dosi di AstraZeneca rimaste a disposizione: l’ipotesi sul tavolo del presidente della Toscana Eugenio Giani è anche quella di un open day per somministrare il vaccino ai più giovani, i quarantenni, ma forse anche agli over 30 e agli over 35, come già successo in altre zone d’Italia. Si attende una decisione ufficiale in merito.

Vaccino day in Toscana: 4 hub aperti tra Firenze, Empoli, Prato e Pistoia anche il 24 maggio 2021

I sessantenni hanno una possibilità in più. L’Usl Toscana Centro ha comunicato che in 4 dei suoi hub, distribuiti sulle province di Firenze, Prato e Pistoia, l’open day straordinario continuerà anche durante tutta la giornata di lunedì 24 maggio 2021 per somministrare i vaccini Pfizer agli over 60 che ancora non hanno fatto la prenotazione sul portale regionale, ecco dove e gli orari:

  • Firenze – Casa del Popolo di Grassina dalle ore 10 alle 20 (disponibili 300 dosi)
  • Empoli – Sesa dalle 16 alle 21 (disponibili 100 dosi)
  • Prato – Pellegrinaio Novo dalle 13 alle 20 (disponibili 100 dosi)
  • Pistoia – Palasport di Montecatini Terme dalle 11 alle 21 (disponibili 100 dosi)

Vaccini per over 30 e 35: l’ipotesi di open day in Toscana

Secondo indiscrezioni di stampa, anche la Toscana nelle prossime settimane potrebbe seguire l’esempio di Regioni come il Lazio e la Sicilia che hanno organizzato open day per gli over 40 e gli over 35 con i vaccini di AstraZeneca, senza bisogno di prenotazione. Il siero della casa farmaceutica anglo-svedese è raccomandato dall’Aifa e dal Ministero della Salute per gli over 60, ma è autorizzato per tutte le età. Per questo tipo di vaccino il richiamo viene somministrato a 12 settimane di distanza dalla prima dose (circa 3 mesi), a differenza di Pfizer e Moderna per cui la seconda dose è dopo 42 giorni.

Proprio questa differenza di tempi, avrebbe spinto alcuni sessantenni a disdire nei giorni scorsi la prenotazione presa con AstraZeneca, per fissare un nuovo appuntamento quando sono state messe a disposizione ulteriori fiale di Pfizer. Così si sta liberando qualche migliaio di dosi della casa anglo-svedese. Durante questa settimana la Regione Toscana deciderà se organizzare open day: sarà data la priorità ai sessantenni, ma l’accesso libero agli hub potrebbe essere concesso anche a fasce più giovani della popolazione, tra cui anche gli over 40 e gli over 30.

Ultime notizie