domenica, 31 Maggio 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Operazione contro la pirateria

Operazione contro la pirateria

C'è anche la Toscana tra le regioni coinvolte nell'operazione contro la pirateria musicale e la pedopornografiaportata a termine dalla guardia di finanza di Venezia,che ha portato a oltre 50 perquisizioni in 13 regioni italiane.

-

Il blitz delle fiamme gialle di Venezia,che ha portato ad effettuare oltre 50 perquisizioni in 13 regioni nell’ambito di un’operazione contro pirateria musicale e pedopornografia, è scattato al termine di un monitoraggio della rete internet.

Le regioni interessate dall’operazione – in cui sono avvenute le perquisizioni – sono state Veneto, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Toscana, Lazio, Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Puglia, Sicilia e Calabria. La guardia di finanza ha inoltre sequestrato quasi 2.000.000 di files audio/video duplicati abusivamente.

Notizia precedenteLa moda per la casa
Notizia successivaComune: nuovi servizi online

Ultime notizie

Mascherine gratuite, in Toscana la distribuzione si sposta in edicola

Stop alla distribuzione nelle farmacie, dal 5 giugno le mascherine gratuite si trovano in edicola: come funziona e quante ne spetta a testa

Centri estivi 2020, le linee guida della Regione Toscana

Dal distanziamento al numero di operatori, ecco le linee guida 2020 per i gestori di centri estivi in Toscana: l'ordinanza 61 della Regione

Centri estivi 2020 del Comune di Firenze, iscrizione al via

Sono 28 i centri estivi organizzati dal Comune di Firenze nei cinque Quartieri: domande di iscrizione online dal 1° all'8 giugno

Spiagge libere, le regole per l’estate 2020 della Regione Toscana

Mascherina, distanza tra gli ombrelloni ma niente prenotazione: l'ordinanza 61 della Regione Toscana detta le regole per le spiagge libere