Parcheggi vicino all’autostrada A11 e all’aeroporto e sali in tramvia, grazie alla fermata sotterranea della linea 2 . È stata aperta alla sosta la prima parte del parcheggio scambiatore di viale Guidoni, alla periferia Nord-ovest di Firenze: al momento sono disponibili 252 posti auto (5 riservati ai diversamente abili, 38 agli autobus) che diventeranno 1500 con la realizzazione di una struttura multipiano da parte di Firenze Parcheggi.

Dov’è di preciso

Il parcheggio, non custodito e aperto tutti i giorni, 24 ore su 24, è realizzato nell’area del check point Nord per i bus turistici. Arrivando dall’A11 o dal Ponte all’Indiano si prosegue lungo via di Peretola e viale degli Astronauti, poi si gira a sinistra in viale XI agosto, per andare verso l’aeroporto, e sempre a sinistra si trova la rampa di accesso alla nuova area di sosta.

Chi proviene dal centro città, percorre viale Guidoni e dopo il cavalcavia ferroviario svolta verso l’aeroporto, in viale XI agosto, trovandosi alla sinistra l’ingresso al posteggio. Chi invece viene da Sesto Fiorentino, percorre viale Luder verso l’A11, ma al semaforo dell’aeroporto gira a sinistra, in modo da “tornare indietro” su viale degli Astronauti, prosegue verso l’aeroporto girando a sinistra in viale XI agosto.

Quanto costa il parcheggio scambiatore di viale Guidoni

Fino al 30 giugno 2018 i residenti nel Comune di Firenze possono lasciare la macchina fino a un massimo di 10 ore consecutive gratuitamente. Per lo stesso lasso di tempo non paga anche chi non è residente, ma in questo caso solo fino all’11 marzo 2019. Attenzione però, superate le 10 ore bisognerà pagare 4 euro l’ora.

Dopo questo periodo iniziale, il parcheggio scambiatore diventerà a pagamento. Durante il periodo di servizio della linea 2 della tramvia la sosta costerà 1 euro per 10 ore consecutive, poi scatterà la tariffa di 4 euro l’ora (con frazioni di 30 minuti), in modo da scoraggiare la sosta per lunghi periodi da parte di chi parte in aereo dal vicino scalo di Peretola.

Previsti abbonamenti per i residenti del Comune di Firenze e per gli altri utenti, che vengono rilasciati per la prima volta dall’ufficio per i contrassegni dedicati ai bus turistici in viale XI Agosto (sotto la pensilina, vicino all’accesso alla tranvia) aperto dalle ore  7.30 alle 19.30. Una volta a regime, si pagherà 20 euro al mese per lasciare la macchina in sosta per 12 ore consecutive, tra le 5 del mattino e le 2 di notte.

Dove si trova la fermata “Guidoni” della tramvia

A pochi passi dal parcheggio si trova anche una delle fermate della linea 2 della tramvia. Sempre nel posteggio, dal 24 febbraio con le modifiche agli autobus nella zona di Novoli, arriveranno i capolinea delle linee Ataf 23 (T2 Guidoni-Sorgane/Bagno a Ripoli; frequenza 5-6 minuti) e 66 (T2 Guidoni-Polo Scientifico-Sesto Fiorentino; frequenza 25 minuti). In futuro dall’altra parte di viale XI agosto sarà realizzata anche una nuova fermata-stazione sulla linea ferroviaria Firenze-Pisa.

Fermata Guidoni tramvia parcheggio scambiatore dove è

In più in via Santoni, 5 minuti a piedi da “Guidoni” (è stato installato un semaforo pedonale a chiamata per attraversare il viale), si fermerà la linea 30 in direzione Firenze (Stazione Leopolda–Campi Bisenzio; frequenza 9-10 minuti) e farò capolinea il bus circolare 68 (Brozzi piazza Primo Maggio-Santoni T2 Guidoni; frequenza 23 minuti).

In via Geminiani si fermeranno invece la linea 30 in direzione Campi Bisenzio (Stazione Leopolda-Campi Bisenzio; frequenza 9-10 minuti); l’autobus 66 verso Sesto (T2 Guidoni-Polo Scientifico-Sesto Fs; frequenza 25 minuti); il 68 per Brozzi (Brozzi piazza Primo Maggio-Santoni T2 Guidoni; frequenza 23 minuti).