giovedì, 26 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Parrucchieri aperti in zona rossa,...

Parrucchieri aperti in zona rossa, centri estetici chiusi

Quali servizi alla persona possono restare aperti se la regione è classificata come "zona rossa". Ecco cosa prevede il nuovo Dpcm di novembre

-

Dai negozi fino ai coiffeur, il Dpcm di novembre ha stabilito le regole per le chiusure zona rossa: aperti parrucchieri e barbieri, mentre i centri estetici sono chiusi nei territori più a rischio Covid. L’allegato 24 del Dpcm del 3 novembre 2020 specifica infatti quali servizi alla persona possono rimanere attivi anche nelle cosiddette “regioni rosse”, ossia i territori che ricadono nello scenario 4 di massima gravità per i contagi (al momento sono Valle d’Aosta, Lombardia, Piemonte e Calabria, ma presto si aggiungeranno Campania e Toscana).

Dpcm: parrucchieri aperti in tutta Italia, anche in zona rossa (Toscana compresa)

La questione è stata al centro di un dibattito all’interno del governo prima della firma del Dpcm. I parrucchieri e i barbieri possono restare aperti su tutto il territorio nazionale, siano essi in zone verdi, arancioni o rosse. C’è un però: questo tipo di negozi, come tutti gli altri servizi alla persona, possono essere attivi solo con il via libera delle Regioni, che valutano l’andamento dei contagi sui singoli territori (articolo 1, comma 9, lettera “gg” del Dpcm del 3 novembre 2020).

Nel caso la regione ricada nello scenario 4, quello di massima allerta per il Covid (la cosiddetta “zona rossa”), l’allegato 24 al Dpcm del 3 novembre indica la lista dei servizi per la persona che possono restare comunque aperti, ecco l’elenco:

  • Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • Attività delle lavanderie industriali
  • Altre lavanderie, tintorie
  • Servizi di pompe funebri e attività connesse
  • Servizi dei saloni di barbiere e parrucchiere

Zona rossa, i centri estetici sono aperti o chiusi?

Come si vede dall’elenco, non sono compresi i centri estetici, questo vuol dire che gli estetisti e le estetiste possono rimanere aperti in tutta Italia, eccezion fatta per quelle regioni che saranno classificate come “zone rosse” in base ai 21 parametri del monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità: in queste ultime regioni (e quindi dal 15 novembre anche in Toscana) il Dpcm ne dispone la chiusura, mentre i parrucchieri hanno la possibilità di aprire.

L’allegato 24 al Dpcm del 3 novembre (pdf)

L’elenco delle attività legate ai servizi per la persona per cui è consentito continuare a lavorare in caso di “scenario 4” è consultabile negli allegati dal Dpcm di novembre, pubblicati sul sito del governo: qui è possibile scaricare il pdf (l’allegato 24 è a pagina 198).

Ultime notizie

Covid: autocertificazione di domicilio e cosa fare se lo si vuole cambiare

Basta sceglierlo e compilare un'autocertificazione: come cambiare il domicilio, necessario per gli spostamenti in tempi di Covid

River to River 2020, torna (in streaming) il festival di cinema indiano

Ventesima candelina per il festival River to river, che dal 3 all'8 dicembre, offre il meglio del cinema indiano (in streaming)

Quanti contagiati oggi in Italia: ancora un record di decessi, aumentano i casi

I dati del 26 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid in Toscana: i contagi e il bollettino del 26 novembre

Dopo due giorni, sono di nuovo in crescita i dati relativi ai contagi: ecco il bollettino del Covid in Toscana del 26 novembre