domenica, 21 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl percorso della tramvia per...

Il percorso della tramvia per Campo di Marte è a un bivio

Binario doppio o singolo all'altezza del sottopassaggio della linea ferroviaria alle Cure. In ballo c'è il taglio di una ventina di alberi

-

- Pubblicità -

Binario doppio o singolo per salvare una ventina di alberi fra viale Don Minzoni e viale dei Mille: la discussione sul percorso della tramvia per Campo di Marte e Rovezzano arriva sul tavolo del Ministero dei Trasporti. Il progetto definitivo per il tracciato 3.2.2 è stato presentato in conferenza dei servizi e adesso si attende il parere del dicastero guidato da Matteo Salvini.

Le due opzioni del percorso per la tramvia verso Campo di Marte

Il Comune ha presentato due opzioni per il tratto compreso tra viale Don Minzoni e viale dei Mille, con un tunnel che dovrà essere creato per passare sotto la linea ferroviaria all’altezza delle Cure. La questione riguarda in particolare le rampe di accesso. Il primo percorso ipotizzato verso Campo di Marte prevede che la futura tramvia circoli su due binari, uno di andata e uno di ritorno, ma causando il taglio di circa 15-20 alberi (che comunque saranno ripiantati) nel tratto di viale Don Minzoni compreso tra via Masaccio e il sottopassaggio. La seconda idea invece si basa su un singolo binario, senza la necessità di abbattere piante. In quest’ultimo caso però i convogli, per scambiarsi, dovranno fare a turno in una sorta di senso unico alternato che allungherà leggermente i tempi di percorrenza.

- Pubblicità -

Il confronto sul tracciato

Adesso si attende il parere del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. Il sindaco Dario Nardella ha fatto sapere che Palazzo Vecchio preferisce la soluzione meno impattante per l’ambiente, quella a binario singolo, che non prevede il taglio degli alberi. Dal 26 marzo partirà il confronto sul progetto definitivo della tramvia per Campo di Marte, al fine di decidere eventuali modifiche al percorso. “In ogni caso la linea dello stadio sarà realizzata nei tempi previsti, anche se sapremo quando cominceranno i lavori una volta chiusa la conferenza dei servizi. Per questo auguriamoci che il ministero dei trasporti ci dia subito il parere”, ha detto nei giorni scorsi il primo cittadino dopo aver fatto il punto sui fondi europei investiti in città insieme alla commissaria europea per la coesione e le riforme Elisa Ferreira.

La nuova linea 3 verso Campo di Marte

Lo “snodo” che collegherà la futura linea 3 per Bagno a Ripoli al braccio diretto allo stadio di Campo di Marte e a Rovezzano è quasi pronto: il primo “moncone” di binari all’inizio di viale Don Minzoni è stato associato ai lavori della variante al centro storico che finiranno nei prossimi mesi. A marzo sono previsti i primi cantieri della T3 verso Bagno a Ripoli, prima per il nuovo ponte sull’Arno e per i parcheggi scambiatori. In seguito si passerà anche all’estensione per Rovezzano.

- Pubblicità -

Sulla carta i tecnici chiamano il nuovo itinerario verso Campo di Marte linea 3.2.2: da piazza della Libertà proseguirà su viale Don Minzoni, poi passerà sotto la linea ferroviaria grazie a un tunnel (a questo tratto è legata la questione dell’abbattimento degli alberi). In seguito passerà in viale dei Mille, svolterà in viale Fanti per una fermata vicino alla stazione di Campo di Marte per continuare in viale Malta, viale Fanti, via Mamiani, via del Gignoro. Infine il capolinea sarà realizzato vicino alla stazione ferroviaria di Rovezzano. Un itinerario che sarà lungo circa 6 chilometri.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -