domenica, 19 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaPiazza Pier Vettori, i cittadini...

Piazza Pier Vettori, i cittadini decidono il futuro dell’area

''Piazzaliberatutti'': parte il percorso di partecipazione per piazza Pier Vettori. 6 mesi per incontrare i cittadini, un laboratorio fotografico e un’assemblea pubblica il 27 maggio

-

- Pubblicità -

Sarà chi abita e lavora qui intorno a tracciare, insieme a esperti e professionisti, il masterplan per la piazza Pier Vettori del futuro, il piazzone da 8mila metri quadrati e 135 metri di diametro che da troppo tempo è ridotto a un immenso spartitraffico, una “cerniera” senza identità tra Legnaia, l’Oltrano, Ponte alla Vittoria e la zona di Porta Romana.

Serviranno 6 mesi di duro lavoro, da aprile a settembre, per raccogliere le richieste e le esigenze di cittadini e commercianti, grazie all’iniziativa “Piazzaliberatutti – Insieme per piazza Pier Vettori” lanciata dall’associazione fiorentina Save the City, che da tempo è impegnata nella riqualificazione delle “aree morte” della città, e finanziata dalla Regione Toscana.

- Pubblicità -

Le date

Si parte il 9 aprile, quando in piazza Pier Vettori sarà allestito uno speaker corner, un punto di ascolto in cui gli operatori di Sociolab, società fiorentina specializzata in percorsi di partecipazione, insieme agli esperti dello studio di architettura Projecto, raccoglieranno proposte, idee e domande. I cittadini avranno poi tempo fino al 17 aprile per candidarsi al ruolo di “foto-reporter”, partecipando a un laboratorio fotografico che – grazie agli scatti – immortalerà la piazza di oggi per progettare quella di domani.

L'assemblea in piazza Pier Vettori

Clou del percorso l’assemblea pubblica che si svolgerà il 27 maggio in piazza con un grande plastico, tavoli di lavoro e tecnici per tradurre le idee dei cittadini in proposte realizzabili e anche un laboratorio-gioco che permetterà ai più piccoli di dire la loro sulla nuova piazza Pier Vettori. Nei mesi successivi toccherà poi a un team di cittadini co-progettare il bando per selezionare associazioni o gruppi di privati per portare avanti la manutenzione della nuova piazza. A settembre, infine, la presentazione dei risultati.

- Pubblicità -

“Come Quartiere 4 abbiamo sostenuto questa iniziativa da subito – commenta il presidente del Q4 Mirko Dormentoni – certamente sarà importante attrarre sponsor privati per la riqualificazione della piazza ma – precisa – anche il pubblico dovrà fare la sua parte: ci attiveremo per trovare finanziamenti regionali, statali e europei”. 

“Manutenzione partecipata per 5 piazze”

“Prevedere una manutenzione partecipata è un aspetto innovativo del progetto – ha commentato l’assessore alla partecipazione di Palazzo Vecchio Alessia Bettini, durante la presentazione del percorso – come amministrazione stiamo mettendo a punto un bando per affidare la manutenzione di 5 piazze a gruppi di cittadini o associazioni, prevedendo in cambio facilitazioni, come l’abbattimento della Tari”.

- Pubblicità -

“Piazza Pier Vettori è la terza piazza fiorentina che nel giro di pochi anni è finita al centro di un percorso di partecipazione – ha aggiunto Elisabetta Meucci, assessore all’urbanistica – a maggio conosceremo i risultati del bando di progettazione per piazza dell’Isolotto, mentre stiamo lavorando per far partire entro fine anno la riqualificazione di piazza delle Cure”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -