lunedì, 26 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Pisa, l'Ikea verso l'apertura. ''Un...

Pisa, l’Ikea verso l’apertura. ”Un iter da tempi di record”

I lavori inizieranno ad ottobre e l'apertura è prevista per dicembre 2013- gennaio 2014. Una costruzione in tempi brevissimi per il nuovo grande magazzino Ikea.

-

Entro gennaio 2014 sarà aperto a Pisa un nuovo store Ikea.

LA LICENZA. Sono stati ritirati ieri la licenza commerciale e il permesso a costruire nell’area di Navicelli a Pisa un nuovo negozio Ikea. I lavori inizieranno a ottobre e si conta di aprire già per Natale 2013 o, al massimo, nei primi mesi del 2014.

UN ESEMPIO EUROPEO. Ciò che è stato fatto a Pisa e i tempi con cui si è stabilito di realizzare il negozio non sono una novità solo italiana – viene spiegato – ma anche europea: “Qui – ha detto Alessandro Paglia, responsabile di Sviluppo Ikea Italia – si è seguito un iter da tempi di record, non solo per l’Italia ma anche rispetto alla media europea e mondiale. Pisa sia d’esempio. Se ciò che è avvenuto a Pisa, dove in un anno si è completato l’iter amministrativo, si replicasse anche altrove in Italia, il Paese oggi potrebbe vivere una fase con maggiori opportunità di sviluppo”. La media europea per questo tipo di pratiche amministrative è infatti di circa tre anni.

POSTI DI LAVORO. Ikea investirà sul nuovo store circa settanta milioni di euro e fin da subito saranno disponibili duecentocinquanta posti di lavoro, che con il tempo potranno salire a trecento. I lavoratori saranno selezionati dieci mesi prima dell’apertura.

COLLABORATORI TOSCANI. Paglia, inoltre, ha fatto sapere che l’ufficio acquisti sta lavorando a un’analisi accurata del territorio toscano per individuare partner e fornitori per tutto il catalogo mondiale Ikea tra le imprese del tessuto produttivo regionale.

Ultime notizie

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, una tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze

Quante persone possono partecipare ai funerali: regole del dpcm Covid

Cosa prevede il decreto anti-coronavirus del 24 ottobre in caso di funerale: quanti possono essere i partecipanti e per cosa scatta il divieto

Quante persone al ristorante? Il numero massimo previsto dal nuovo Dpcm

Il nuovo Dpcm 24 ottobre dice che possono sedere allo stesso tavolo del ristorante non più di 4 persone, con una sola eccezione: cosa cambia con le nuove regole

Nuovo Dpcm ottobre 2020: il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Chiusura delle palestre, "coprifuoco" anticipato per bar e ristoranti, semi-lockdown senza blocco degli spostamenti tra regioni: cosa prevede il testo del nuovo Dpcm di ottobre pubblicato in Gazzetta Ufficiale