martedì, 24 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Primarie, Zingaretti stravince a Firenze

Primarie, Zingaretti stravince a Firenze

Nicola Zingaretti supera il 60% anche in città. Il dato ufficiale della Toscana lo vede in testa con il 61,7% delle preferenze. Seguono Martina al 21,47% e Giachetti al 16,83%. Quasi 160mila alle urne in regione

-

Nicola Zingaretti stravince le primarie del Partito Democratico anche a Firenze. Risultato netto per il governatore del Lazio che si è imposto sugli altri candidati Maurizio Martina e Roberto Giachetti con percentuali superiori al 60% in città, così come in tutta l’area metropolitana e in Toscana.

Primarie PD, i risultati a Firenze

A Firenze, in attesa del dato ufficiale, hanno votato in 22.690. Nicola Zingaretti avrebbe ottenuto il 63%, una netta affermazione sugli altri due candidati: Maurizio Martina ha raccolto il 19,18%, Roberto Giachetti il 18,31%.

Primarie PD, i risultati in Toscana

Simili i risultati in Toscana. I dati ufficiali parlano di 159.667 elettori, fra iscritti e simpatizzanti, che ieri si sono recati nei 783 seggi allestiti nella regionale grazie a circa 5mila volontari. A livello regionale, Zingaretti ha raccolto il 61,7% delle preferenze, Martina il 21,47% e Giachetti il 16,83%.

Un risultato netto quanto la lettura che se ne ricava: la Toscana si allontana dall’ala “renziana” del partito. Dei tre candidati, Zingaretti era il più lontano politicamente dall’ex sindaco di Firenze, che ieri mattina si è presentato intorno alle 8.30 al seggio di piazza Tasso per votare. Se la sua vittoria a livello nazionale era annunciata, nessuno aveva previsto un’affermazione così netta anche a Firenze, dove Zingaretti ha raccolto più voti degli altri due sfidanti sommati.

“Grazie ai circa 5mila volontari che ieri hanno dedicato il loro tempo al partito in cui credono – ha commentato la segretaria del Pd toscano Simona Bonafè – e grazie a tutti gli elettori che hanno dimostrato nuovamente che siamo un grande partito popolare, argine alla decadenza in cui il governo giallo-verde sta portando il paese. Adesso abbiamo un nuovo segretario, a cui rinnovo i miei auguri di buon lavoro, per affrontare a testa alta e tutti uniti la sfida delle elezioni amministrative ed europee”.

“Il risultato ottenuto da Zingaretti è chiaro, limpido e netto”, ha commentato il sindaco di Firenze Dario Nardella intervenendo a Controradio. Un risultato forte che, ha aggiunto Nardella, “aiuta a far ripartire il Pd soprattutto in vista delle elezioni europee e delle comunali. Questo è il momento della ripartenza e ci sono tutte le condizioni perché il Pd ora imbocchi la strada giusta”.

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: crescono casi e morti per coronavirus

I dati del 23 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Natale 2020, 10 idee regalo a km 0 da ordinare online

La guida de Il Reporter per scegliere i 10 regali a km zero da comprare online per il Natale 2020

Decreto Ristori ter, quando il testo definitivo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

Nuove risorse per il contributo a fondo perduto in favore delle attività chiuse e buoni spesa per le famiglie in difficoltà: il testo del "decreto ristori ter" presto in Gazzetta Ufficiale

Cosa succederà dopo il 3 dicembre con il nuovo Dpcm di Natale

Governo al lavoro sul nuovo decreto anti-Covid: spostamenti tra regioni, coprifuoco, impianti sciistici, apertura dei ristoranti la sera e feste in casa. Le ipotesi sul tavolo