mercoledì, 21 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Primi “lavori” per la tramvia...

Primi “lavori” per la tramvia verso Bagno a Ripoli

Al via gli scavi archeologici lungo il futuro tracciato della linea 3.2 della tramvia. Le indagini preliminari andranno avanti fino al 30 agosto in diversi tratti dei viali di circonvallazione di Firenze

-

Due settimane di “lavori” sui viali di circonvallazione per mettere a punto il progetto della linea 3.2 della tramvia che collegherà Firenze e Bagno a Ripoli: si tratta degli scavi archeologici richiesti dalla Soprintendenza per valutare la presenza di reperti nel sottosuolo, lì dove passeranno i convogli. Indagini preliminari, quindi, che serviranno a definire meglio il piano per i cantieri veri e propri.

Gli interventi sono scattati tra viale Matteotti e viale Giovane Italia, con restringimenti di carreggiata per i veicoli, e interesseranno poi anche piazzale Donatello e viale Gramsci fino al 30 agosto 2019. Gli scavi sono effettuati durante la notte, con carotaggi che arrivano alla profondità di un metro e mezzo, mentre la ricerche degli archeologi si svolgono alla luce del giorno.

Il motivo

“Gli scavi – spiega l’assessore alla Mobilità del Comune di Firenze Stefano Giorgetti – sono necessari per valutare l’esistenza di ritrovamenti archeologici, in particolare per verificare la presenza di testa della mura di Arnolfo, quelle che furono abbattute quando furono costruiti i viali del Poggi, o ancora di vecchie ghiacciaie, quest’ultime presumibilmente nella zona di viale Giovine Italia. Sulla base dei risultati di queste indagini – aggiunge – avremo indicazioni fondamentali che condivideremo con la Soprintendenza per poter sviluppare al meglio l’aspetto progettuale della nuova linea 3.2 della tramvia”.

Tramvia per Bagno a Ripoli, il programma dei lavori per gli scavi archeologici

La fase più complicata e impattante sul traffico è quella che interessa la zona di piazza Beccaria, in corso fino alle ore 12.00 di venerdì 23 agosto, con una sola corsia a disposizione dei veicoli. Ecco in sintesi i tempi di questi lavori per gli scavi archeologici per il progetto della tramvia Firenze – Bagno a Ripoli.

  • zona piazza Beccaria, fino alle 12 di venerdì 23 agosto: tra viale Gramsci e viale Giovane Italia divieti di sosta e restringimenti di carreggiata
  • zona lungarno Pecori Giraldi, fino alle ore 17.00 di mercoledì 21 agosto: nel tratto finale di viale Giovine Italia, quello che si immette sul lungarno Pecori Giraldi, divieti di sosta e restringimenti di carreggiata. Restano due corsie a disposizione in direzione di viale Amendola.
  • viale Matteotti, dalle ore 21.00 di martedì 20 agosto alle 5.30 di venerdì 23 agosto: nel tratto fra piazza della Libertà e via La Marmora divieti di sosta e restringimenti carreggiata. Durante il giorno sono disponibili due corsie, una sola dalle 21.00 alle 5.30 del mattino
  • piazzale Donatello, dalle ore 21.00 di lunedì 26 agosto alle ore 6.00 di giovedì 29 agosto: nel tratto da viale Matteotti verso viale Gramsci divieti di sosta e restringimenti di carreggiata. Durante la notte resta a disposizione una corsia.
  • viale Gramsci, dalle ore 21.00 di mercoledì 28 agosto alle 6.00 di venerdì 30 agosto: nel tratto compreso fra i numeri civici 45 e 41 divieti di sosta e restringimenti di carreggiata. In direzione di piazza Beccaria: durante il giorno due corsie a disposizione, nella fascia oraria notturna 21.00-6.00 una sola corsia. Verso piazzale Donatello due corsie a disposizione.

Aggiornamenti sulla rete civica del Comune.

Ultime notizie

Bonus computer 2020: 500 euro per pc e internet, come richiederlo

Un buono da 500 euro riservato ai redditi bassi per pc, tablet e connessione internet a banda larga: come funziona il bonus computer e quando arriva

Oggi il discorso di Conte sull’ultimo decreto, dove vederlo in diretta tv

Il presidente del Consiglio arriva al Senato e alla Camera per riferire sulle restrizioni previste dall'ultimo Dpcm di ottobre, intanto circolano ipotesi su un nuovo decreto. Ecco dove seguire l'intervento

Quando esce il nuovo Dpcm di ottobre: dagli spostamenti tra regioni al coprifuoco

C'è l'ipotesi di un nuovo decreto del presidente del Consiglio Conte sull'emergenza Covid: allo studio ulteriori restrizioni. Quando esce ed entra in vigore il terzo Dpcm di ottobre

La nuova giunta regionale toscana: gli assessori di Giani, i nomi

Il neo governatore Eugenio Giani annuncia gran parte della sua squadra: l'ottavo nome per la giunta arriverà tra pochi giorni. Eletto anche il presidente del Consiglio regionale