domenica, 4 Dicembre 2022
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaIn Toscana arriva lo psicologo...

In Toscana arriva lo psicologo di base: cosa prevede la legge

Stretto legame col territorio, adeguato sostegno: cosa prevede in Toscana lo psicologo di base

-

- Pubblicità -

In Toscana arriva lo psicologo di base. Si allarga così l’offerta di servizi sanitari nell’ottica di una presa in carico globale della persona e della sua salute, compresi gli aspetti psicologici. La proposta di legge è stata approvata oggi dal Consiglio regionale. La legge istituisce il servizio di psicologia di base caratterizzato da uno stretto legame con il territorio, con i medici e con i pediatri di base. L’obiettivo è fornire adeguato sostegno psicologico per le persone a rischio come gli anziani, i bambini, il personale sanitario, attraverso la previsione di un primo livello di servizi di cure psicologiche accessibili a tutti indistintamente.

Psicologo di base in Toscana, come funziona: i requisiti saranno definiti dalla giunta

L’atto per l’istituzione dello psicologo di base in Toscana prevede che entro 180 giorni dalla data di entrata in vigore della legge la Giunta regionale definisca con propria deliberazione le specifiche competenze e titoli dello psicologo di base. E ancora il fabbisogno ottimale di erogazione delle prestazioni da parte degli psicologi di base per ciascuna zona distretto. Infine le eventuali modalità di compartecipazione alla spesa sanitaria da parte dei pazienti. A livello di costi si prevedono oneri pari a 350mila per ciascuno degli anni 2023 e 2024.

Le reazioni

- Pubblicità -

Diverse le reazioni in seguito all’istituzione della figura dello psicologo di base in Toscana. L’atto è stato presentato da numerosi consiglieri del Pd, con primo firmatario Andrea Vannucci che si è detto soddisfatto e ha sottolineato che il benessere psicologico è un diritto e deve essere alla portata di tutti. Per il presidente della Commissione sanità Enrico Sostegni (Pd) l’obiettivo è “fornire un servizio rilevante in più ai cittadini toscani. L’idea è creare un servizio strutturale e integrato in tutto il servizio sanitario regionale”. Secondo il presidente dell’Ordine degli psicologi della Toscana Maria Antonietta Gulino la legge sullo psicologo di base è una conquista per tutti i toscani. Gulino si è detta orgogliosa di “aver contribuito a questo risultato”.

Intanto, anche in Toscana, si attendono le graduatorie per il bonus psicologo, per cui nella nostra regione sono state presentate oltre 23mila domande.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -