sabato, 27 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Rapina, incastrato da Dna

Rapina, incastrato da Dna

Il Dna dei capelli e dele cellule epiteliali trovati su un casco e dentro a un guanto ha consentito ai poliziotti della questura di Firenze e della squadra anticrimine del commissariato di Empoli di identificare uno dei presunti autori di una rapina a una donna di 60 anni, avvenuta in una villetta a Sammontana, nel comune di Montelupo Fiorentino.

-

La rapina risale al 3 novembre scorso, quando due malviventi legarono la padrona di casa e si impossessarono dei contanti trovati in casa.

L’autore presunto della rapina incastrato dal dna è un uomo di 48 anni originario della provincia di Potenza, già in carcere perchè trovato in possesso di una pistola. 

Ora si cerca il complice.


Ultime notizie

Contro l’Udinese nella Fiorentina rientra Ribéry

Probabile l’utilizzo anche di Kokrin, assente Bonaventura: le probabili formazioni di Udinese - Fiorentina

Covid Toscana, casi ancora sopra ai 1.200: i dati del 26 febbraio

I dati del bollettino Covid della Toscana del 26 febbraio: casi di coronavirus ancora sopra quota 1200, preoccupazione per la zona rossa

Riapertura palestre, via libera alle lezioni individuali: cosa significa

Il nuovo protocollo del Cts apre alle lezioni individuali per la riapertura delle palestre: quali sono, cosa significa e da quando

Slitta ancora la riapertura delle palestre: oggi si decide fino a quando restano chiuse

Oggi la decisione sulla riapertura delle palestre: almeno un altro mese di chiusura, nel nuovo Dpcm si decide quando riapriranno