domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Richard Ginori, la Toscana chiede...

Richard Ginori, la Toscana chiede tempi brevi al Ministero

Si è tenuto oggi un incontro al ministero dello sviluppo economico: chiesti ''tempi celeri per la procedura fallimentare e che la gara sia orientata ad ottenere un’offerta sostenuta da un piano industriale credibile''.

-

 

Richard Ginori, incontro a Roma.

L’INCONTRO. Si è tenuto oggi un incontro al ministero dello sviluppo economico: in questa occasione, l’assessore regionale alle attività produttive, lavoro e formazione Gianfranco Simoncini ha ribadito la posizione della Regione Toscana, chiedendo – viene spiegato – “tempi celeri per la procedura fallimentare e che la gara sia orientata ad ottenere un’offerta sostenuta da un piano industriale credibile, che garantisca la continuità dell’attività produttiva a Sesto Fiorentino e tuteli l’occupazione”.

LA VICENDA. A questo scopo – viene spiegato ancora – l’assessore ha messo a disposizione il tavolo regionale per le verifiche sulle fasi di attuazione del programma. Simoncini ha quindi sottolineato l’importanza della prosecuzione dell’attenzione da parte del ministero in vista di una positiva soluzione di una vicenda che riguarda uno dei più importanti patrimoni del manifatturiero toscano e nazionale.

Ultime notizie

La Fiorentina sorride. Battuto il Toro

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano