giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Ricucci la scelse per sposare...

Ricucci la scelse per sposare Anna Falchi: ora la villa è di un magnate russo

Si chiama German Khan, ha cinquant'anni e detiene uno dei patrimoni più ingenti del globo, a cui si va a sommare la villa dell'Argentario, 1900 metri quadrati su più livelli tra Punta Lividonia e Cala Grande

-

Stefano Ricucci l’aveva acquistata per trasformarla nel simbolo del suo successo e nella torre d’avorio dove vivere insieme alla mogliettina, fresca fresca di matrimonio, Anna Falchi.

LA VILLA: DA FELTRINELLI A RICUCCI. Questo succedeva nel 2005 quando l’immobiliarista era all’apice del suo successo e ben lungi dagli scandali che lo hanno coinvolto con i “furbetti del quartierino”. Oggi quella villa, svela il quotidiano Il Tirreno, che prima era di proprietà della più discreta famiglia Feltrinelli, è stata venduta ad un magnate russo, uno degli uomini più ricchi al mondo (105esimo nella classifica di Forbes), molto amico di Putin.

L’ACQUIRENTE. Si chiama German Khan, ha cinquant’anni e detiene uno dei patrimoni più ingenti del globo, a cui si va a sommare la villa dell’Argentario, 1900 metri quadrati su più livelli tra Punta Lividonia e Cala Grande, nella parte di Argentario che si guarda il Giglio (relitto della Corsta Concordia compreso). 18 milioni di euro, questo il prezzo a cui se l’è aggiudicata all’asta, con un discreto risparmio visto e considerato che al primo incanto era stata valutata 27, poi 24, poi 21 e infine 18. Quasi la metà di quello che aveva speso Ricucci, ben 34 milioni di euro.

Ultime notizie

Cambio di colore delle regioni italiane: quando vengono decisi i colori Covid

Permanenza più lunga in zona arancione e rossa: quando viene deciso il cambio di colore delle regioni italiane e quando cambiano effettivamente i colori, con l'entrata in vigore dell'ordinanza

Museo archeologico di Firenze: i nuovi orari per la riapertura

Il Museo archeologico nazionale di Firenze è uno dei luoghi d'arte aperti dopo lo stop per la seconda ondata di Covid. Ecco cosa si può vedere e quando: orari 2021 e prezzi dei biglietti

Covid in Toscana: i dati di oggi (21 gennaio) su contagi e vaccino

Il nuovo bollettino sul coronavirus fa registrare un aumento di contagi per il secondo giorno consecutivo: i dati sul Covid in Toscana

Musei di Firenze aperti (anche gratis): nuovi orari 2021, dagli Uffizi a Boboli

L'apertura dei musei di Firenze dopo lo stop per il Covid: i nuovi orari per la zona gialla e tutti i luoghi d'arte aperti, dalle Gallerie degli Uffizi ai musei civici, fino al Museo archeologico