giovedì, 8 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Rifiuti, cassonetti e campane si...

Rifiuti, cassonetti e campane si spostano. Per far passare la tramvia

A Careggi i cassonetti dei rifiuti traslocano per lasciare spazio ai cantieri della linea 3 della tramvia

-

Passa il tram e i cassonetti e le campane per la raccolta dei rifiuti traslocano.
 

IL CASSONETTO TRASLOCA

 
Da venerdì 4 luglio i primi spostamenti in zona Careggi necessari per i lavori della linea 3. Si parte da via Alderotti: con la chiusura della strada causa cantieri (off limits dal 5 luglio), saranno tolti 12 cassonetti e 3 campane nel tratto compreso tra largo Piero Palagi e via Niccolò Stenone. Saranno eliminati 6 cassonetti per rifiuti indifferenziati, 4 cassonetti per carta e cartone, 2 cassonetti per la frazione organica e 3 campane per il multimateriale.
 

LE NUOVE POSTAZIONI

 
Gli utenti che non troveranno più i contenitori rimossi potranno utilizzare dal giorno stesso i cassonetti e le campane appositamente dislocati in via Banti (2 cassonetti per carta e cartone), in via Stenone (1 cassonetto per rifiuti indifferenziati) e in via Grocco, angolo via Alderotti (2 cassonetti per rifiuti indifferenziati, 2 cassonetti per carta e cartone, 1 cassonetto per la frazione organica ed 1 campana per il multimateriale).
 

IL NUMERO VERDE

 
In realtà, spiegano da Quadrifoglio, il numero dei contenitori alternativi è inferiore al numero di quelli che saranno rimossi, per problemi di spazio. Così, l'azienda si impegna a monitorare giorno per giorno la quantità di rifiuti gettati dai cittadini, pronti ad aumentare all'occorrenza la frequenza con cui vengono svuotati i cassonetti. Per info: 800.330011.
 

I LAVORI DEL TRAM

 
Il trasloco dei cassonetti si rende necessario a causa della chiusura di via Alderotti, dovuta ai cantieri della linea3. La strada sarà off limits da sabato 5 luglio per gli interventi necessari allo spostamento dei sottoservizi. In questa fase, l’impatto sulla viabilità sarà rappresentato dal divieto di transito a tutti i veicoli dall'incrocio con largo Piero Palagi a dopo l’ingresso CTO verso via Dino Del Garbo. Nello stesso periodo scatterà il divieto di sosta permanente con rimozione forzata dall’incrocio con largo Piero Palagi all’incrocio con via degli Incontri, ambo i lati. Divieto di transito anche per i pedoni nei tratti del marciapiede e negli attraversamenti pedonali sede dell'intervento. Sarà inoltre revocato l’attuale senso di circolazione e istituito il doppio senso di marcia, con adeguamento del semaforo in corrispondenza dell’incrocio con via Dino Del Garbo. I provvedimenti scatteranno a partire dalle 9 di sabato e rimarranno in vigore fino al 30 luglio. Sono previste deroghe per veicoli diretti ai passi carrabili, mezzi di soccorso, residenti il cui itinerario deve necessariamente interessare il tratto di strada interessato. L’Azienda Ospedaliera di Careggi ha comunicato che l’ingresso al CTO sarà spostato per tutta la durata dei lavori su largo Palagi (vecchio ingresso CTO). Sulla Rete civica del Comune all’indirizzo http://mobilita.comune.fi.it/tramvia è attivo il nuovo sito della mobilità con una sezione dedicata alla tramvia nella quale sono pubblicati tutti i documenti e le informazioni sui lavori.

Ultime notizie

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

Smart working, pubblica amministrazione e privati: proroga fino a quando

La legge rilancio, lo stato di emergenza e il nuovo decreto Covid del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e per i dipendenti del settore privato

Stato di emergenza Covid, cosa comporta la proroga al 31 gennaio

Durerà fino all'inizio del 2021, ma cosa significa "stato di emergenza", cosa comporta e cosa prevede la legge (anche per lo smart working)

Quando si può togliere la mascherina all’aperto senza rischiare la multa

Mentre si attende il nuovo dpcm, il decreto legge Covid introduce da subito l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto: ma quando si può stare senza? E come comportarsi se si corre e si va in bici?