lunedì, 20 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaRuota panoramica di Firenze, adesso...

Ruota panoramica di Firenze, adesso l’opzione principale sono le Cascine

Niente piazzale Michelangelo. Il soprintendente Pessina apre alle Cascine, il sindaco Nardella ribadisce che l'amministrazione approvava l'idea già dal 2014.

-

Da piazzale Michelangelo alle Cascine è il (probabile) destino della ruota panoramica a Firenze. È stato il sindaco Dario Nardella a ribadire – perché la posizione era nota già dal 2014 – che se ruota sarà, lo sarà solo nell’area delle Cascine, come avviene anche nelle altre città europee come Parigi e Vienna. La dichiarazione arriva dopo che nei giorni scorsi il soprintendente Andrea Pessina aveva suggerito proprio la destinazione Cascine, anziché quella del piazzale.

La ruota panoramica alle Cascine è “da sempre ritenuta la soluzione migliore”

In Consiglio comunale anche l’assessore alle attività produttive Federico Gianassi ha ribadito che l’ipotesi del piazzale nasceva da un’interlocuzione con la soprintendenza ma che, da parte dell’amministrazione comunale, quella delle Cascine è “da sempre ritenuta la soluzione migliore”. Tutti d’accordo dunque? Forse, ma non mancano le polemiche perché sempre in aula il consigliere di Sinistra Progetto Comune ha criticato la modalità: “Avevamo fatto – dice – alcuni mesi fa accesso agli atti, visionando i progetti presentati per il bando del villaggio natalizio: tutti prevedevano la ruota sul piazzale. Quindi non c’è nessuna continuità, ma una marcia indietro e un cambio di posizione”. Per fortuna, aggiunge.

Ruota panoramica a Firenze. Ok alle Cascine, ma dove?

Dove potrà essere posizionata la ruota? Tra le opzioni ci sono Piazza Vittorio Veneto, piazzale del Re, viale Lincoln. Ancora però il sindaco dovrà parlare di tanti aspetti, come questo, proprio con Pessina.

Ultime notizie