Dopo il brutto episodio di cui si sono resi protagonisti sabato sera gli “ultrà” della Nazionale in Bulgaria, che hanno intonato alcuni cori fascisti, a Livorno un altro fatto simile. Nel corso della ripresa, i tifosi del Frosinone hanno fatto il saluto romano, accennando una sorta di passo di marcia con il braccio teso.

Dal canto loro, i tifosi amaranto hanno risposto intonando “Bandiera rossa”. L’episodio è andato avanti per alcuni minuti.