lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaSciopero dei tir, è allarme...

Sciopero dei tir, è allarme carburante. Benzinai presi d’assalto

Si fanno sempre più sentire anche a Firenze gli effetti del blocco dei tir. Dopo i problemi per l'approvvogionamento di generi alimentari segnalati ieri da Confesercenti, ora gli automobilisti temono di restare senza benzina. E gli impianti sono presi d'assalto.

-

Blocco dei tir, ora lo spauracchio a Firenze è la mancanza di benzina.

GENERI ALIMENTARI. Si fanno sentire sempre più gli effetti del blocco deciso dai tir in tutta Italia, per protesta. Ieri anche Confesercenti Firenze aveva lanciato l’allarme: il blocco, veniva spiegato, “sta producendo anche le prime difficoltà di approvvigionamento, soprattutto di carattere alimentare, anche sul nostro territorio. Negli ultimi due giorni sono pochissimi i mezzi che hanno raggiunto le nostre piccole e medie imprese del settore food, con conseguenze di un certo rilievo per quanto riguarda soprattutto il settore ortofrutta e quello del ‘fresco’”. L’allarme riguardava in particolr modo “verdure, agrumi, carne e latte (naturalmente quello fresco) e sta montando, fra gli operatori, una crescente preoccupazione per quanto potrà avvenire nei prossimi giorni e, se la situazione non si risolve definitivamente, soprattutto nel week-end”.

CARBURANTE. Nessun problema, al momento, era segnalato per i carburanti. Ma gli automobilisti fiorentini sembrano non fidarsi, così ecco che questa mattina si registravano code in molti impianti cittadini per fare il pieno, per la paura di rimanere a secco se la protesta dei tir dovesse continuare. “Se il blocco proseguirà nei prossimi giorni – sosteneva ieri Raffaelle Viaggiani, presidente Fiesa Provinciale – si produrranno pesanti conseguenze per imprese e consumatori; confidiamo che, a partire dalle prossime ore, possa prevalere il buon senso e venga ripristinata una situazione di normalità negli approvvigionamenti. Se ciò non fosse si produrrà un ulteriore danno all’economia del nostro territorio, in un momento, tra l’altro, di particolare difficoltà per le nostre imprese”.

Il blocco dei tir si fa sentire a Firenze: mancano verdura, carne e latteCento mezzi bloccano il porto di Livorno

Ultime notizie