mercoledì, 30 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus, scuole chiuse anche a...

Coronavirus, scuole chiuse anche a Firenze e in Toscana

Università e scuole di tutta Italia: cosa ha deciso il governo per l'allerta Covid-19

-

10 giorni di stop per l’allerta coronavirus: anche a Firenze e in Toscana, come nel resto d’Italia, le scuole di ogni ordine e grado, dagli asili nido in su, e le università resteranno chiuse fino a metà marzo come misura di prevenzione della diffusione del nuovo coronavirus. Lo ha deciso il governo durante l’ultima riunione a Palazzo Chigi dopo che nelle scorse ore erano circolate voci su un possibile blocco delle lezioni a livello nazionale. Una misura di prudenza, ha confermato il premier Giuseppe Conte, presa dopo le valutazioni del comitato tecnico-scientifico su Covid-19.

Scuole chiuse a Firenze e in Toscana, fino a quando?

La chiusura scatta da giovedì  5 marzo e andrà avanti fino al 15 marzo, in attesa di valutare l’evoluzione della situazione e dei casi di coronavirus. Finora le scuole erano state chiuse fino a domenica solo in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Marche, questa nuova decisione estende la sospensione delle lezioni a tutto il territorio nazionale Toscana compresa. Aggiornamenti sul sito del Ministero della Salute e su quello dell’Istruzione.

Ultime notizie

Gli effetti del coronavirus su Firenze (e le prospettive per il futuro)

Dall'overturism all'azzeramento dei flussi. I problemi dell'export e la zavorra della burocrazia. Intervista al professor Aiello, economista e docente dell’Università di Firenze

Collaboratori sportivi, arriva il bonus da 600 euro per giugno 2020

Pubblicato, dopo più di un mese di ritardo, il decreto attuativo: come funziona l'indennità e come fare domanda alla società Sport e Salute

Trekking: la rinascita della “Via degli Dei”, da Firenze a Bologna

Da Bologna a Firenze a piedi, attraversando l’Appennino: è la Via degli Dei, un percorso dalla storia millenaria. Firmato un protocollo per promuovere il turismo slow

Il rischio di sospensione del campionato di Serie A per i positivi Covid

Dopo i 14 giocatori del Genoa risultati positivi al coronavirus ci si interroga su come mettere in sicurezza il mondo del pallone