lunedì, 23 Maggio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaSpegnimento riscaldamento 2022 a Firenze:...

Spegnimento riscaldamento 2022 a Firenze: termosifoni chiusi dal 1 aprile

Anticipata la "chiusura" dei termosifoni a Firenze nella primavera 2022: ecco quando è previsto lo spegnimento del riscaldamento e quali sono le deroghe in caso di freddo

-

Nel 2022 lo spegnimento del riscaldamento a Firenze arriva all’inizio di aprile, per effetto di un’ordinanza del sindaco Dario Nardella che ha fissato fino a quando si può tenere acceso l’impianto termico centralizzato condominiale o singolo. La crisi energetica conseguente alla guerra in Ucraina, ha infatti spinto molti primi cittadini a una “chiusura” anticipata dei termosifoni per far fronte al caro-bollette e all’impennata del costo del gas. Vediamo allora quando si spegne il riscaldamento nel territorio del Comune di Firenze durante la primavera 2022 e quando è consentita l’accensione in caso di condizioni climatiche straordinarie.

Quando lo spegnimento del riscaldamento 2022 a Firenze

Venerdì 1 aprile 2022: ecco quando si spengono i termosifoni nel Comune di Firenze in questo 2022, secondo quanto stabilito dall’ordinanza n° 39 firmata dal sindaco Dario Nardella il 21 marzo 2022 (da questo link si può scaricare l’atto in pdf) a seguito di un’ordinanza analoga della Città metropolitana. Stessa decisione anche a Fiesole, con lo stop agli impianti sempre dal 1 aprile. I provvedimenti hanno l’obbiettivo di ridurre il periodo di funzionamento “in presenza di comprovate esigenze derivanti dalla situazione contingente”, ossia quelle legate al caro-gas.

“L’attuale crisi energetica, drammaticamente acuita dalla guerra in Ucraina, richiede uno sforzo aggiuntivo per calmierare il consumo energetico – ha commentato Nardella -. Le città europee usano l’80% dell’energia totale, dai trasporti all’illuminazione, dal riscaldamento alle fabbriche. Occorre una presa di coscienza da parte di tutti”.

Di norma la data di spegnimento del riscaldamento a Firenze, come nel gran parte dei comuni della Toscana che si trovano nell’area climatica D, è fissata il 15 aprile, ma per il 2022 questo periodo è stato ridotto di 2 settimane e inoltre il Comune di Firenze fino al 31 marzo ha deciso di anticipare di un’ora la chiusura dei termosifoni negli uffici pubblici che dipendono da Palazzo Vecchio.

Quando si può tenere acceso il riscaldamento a Firenze, l’orario e la temperatura massima

L’ordinanza del Comune di Firenze stabilisce delle eccezioni in cui si possono tenere accesi i termosifoni anche dopo il 1° aprile: questa data di spegnimento non vale per ospedali, cliniche, case di cura, sedi diplomatiche fuori da condomini, scuole, asili, piscine, saune, attività industriali e artigianali dove l’impianto di riscaldamento deve restare acceso per motivi di produzione.

E se fa freddo dopo il 1 aprile, quando è previsto lo spegnimento del riscaldamento a Firenze e quando si può accendere? Nel caso di situazioni climatiche straordinarie le regole stabiliscono delle deroghe alla chiusura degli impianti con un orario massimo di accensione del riscaldamento centralizzato e singolo per 6 ore al giorno e con una temperatura fissata per legge che non può superare i 20 gradi per le abitazioni (con 2 gradi di tolleranza).

Fino a quando si spengono i termosifoni: accensione a novembre

Se non ci saranno nuove ordinanze, l’accensione del riscaldamento a Firenze per l’autunno-inverno 2022/2023 è prevista dal 1 novembre, con i caloriferi che potranno restare in funzione nell’orario 5.00 – 23.00 ma nel limite di 12 ore al giorno.

Ultime notizie