sabato, 1 Ottobre 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaSuper green pass dopo prima,...

Super green pass dopo prima, seconda o terza dose di vaccino

Quando dura? Va scaricato di nuovo? Il super green pass si ha anche dopo la prima e la seconda dose o serve la terza somministrazione per ottenerlo? Le risposte ai dubbi più comuni sul certificato verde rafforzato

-

Pubblicità

Da oggi, 6 dicembre, cambiano le regole anti-Covid con il debutto del certificato verde rafforzato e in molti hanno ancora dubbi su come si ottiene: il super green pass si ha dopo la prima dose di vaccino, dopo la seconda o serve la terza dose per scaricarlo? Facciamo quindi chiarezza, ecco come funziona.

Ho il super green pass dopo la prima dose di vaccino? Quando si ottiene?

Sì, dopo la prima dose di vaccino si ha il super green pass, ma non subito: bisogna aspettare circa due settimane per poterlo scaricare e poi attendere un’altra manciata di giorni perché inizi la validità del certificato. Non si ottiene invece con un semplice tampone molecolare o rapido. La differenza tra il green pass base e quello super sta proprio in questo: la versione “rafforzata” è riservata solo a chi si è vaccinato oppure alle persone guarite dal Covid negli ultimi 6 mesi.

Pubblicità

In particolare il codice per scaricare il super green pass arriva dopo 12 giorni dalla prima dose, ma attenzione: è valido dal 15esimo giorno dopo la prima somministrazione del vaccino e dura fino alla data prevista per la seconda dose, si spiega nelle FAQ del governo.

Quanto dura il green pass dopo la seconda dose e quando scade

Quindi dopo due dosi ho un nuovo super green pass? Sì, il QR code del super green pass viene rinviato al cittadino dopo ogni somministrazione del vaccino e quindi dopo la prima (validità dopo 15 giorni dalla somministrazione), dopo la seconda e dopo la terza. A seguito di due dosi il certificato arriva nel giro di 24/48 ore ed è subito valido.

Pubblicità

Insomma, se si rispettano i tempi del richiamo non c’è il rischio di rimanere senza certificato tra una puntura e l’altra. Per quanto riguarda il dubbio su quanto dura il super green pass dopo la seconda dose, stando alle regole attuali scade dopo 9 mesi dalla data della seconda somministrazione (180 giorni), se non si fa la terza somministrazione.

Per avere il green pass serve la terza dose?

Quindi la terza dose serve per avere il super green pass solo quando sono passati 9 mesi dalla seconda iniezione. Gli esperti però consigliano di rifare il vaccino trascorsi 5-6 mesi per ottenere una buona protezione contro il Covid e le varianti. Dopo aver effettuato il richiamo booster l’aggiornamento del QR code viene inviato entro 24/48 ore ed è immediatamente valido. Si consiglia però, prima di scaricare il nuovo certificato, di eliminare i vecchi dal cellulare, per non confonderli tra loro.

Pubblicità

Per riassumere, ecco quando si ottiene il green pass e come funziona secondo le regole entrate in vigore il 6 dicembre 2021:

  • prima dose – super green pass valido dopo 15 giorni dal vaccino fino alla data della seconda dose di vaccino anti-Covid
  • seconda dose – si ha l’aggiornamento del QR code entro 24/48 ore ed è immediatamente valido fino a 9 mesi dalla somministrazione
  • terza dose – si ottiene l’aggiornamento del pass entro 24/48 ore. Dura 9 mesi dalla somministrazione

Il certificato verde rafforzato va scaricato di nuovo?

Se si ha un certificato verde in corso di validità, dopo la prima, seconda o terza dose, il super green pass non va scaricato di nuovo: il QR code resta utilizzabile fino alla scadenza, è l’app di verifica a essere aggiornata.

Pubblicità

Ultime notizie