giovedì, 30 Maggio 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaSupermercati aperti per Ferragosto a...

Supermercati aperti per Ferragosto a Firenze: gli orari

Non tutti i supermarket vanno in "ferie" il 15 agosto: tra il centro e la periferia vari punti vendita tireranno su il bandone, nonostante la giornata festiva. Non si fermano anche alcuni centri commerciali

-

- Pubblicità -

Non saranno pochi i supermercati aperti per Ferragosto a Firenze, alcuni con orari “adattati” alla festività del 15 agosto 2023, altri attivi come in una normale giornata feriale. La zona più servita, per un filone di pane last minute o un litro di latte, sarà il centro con la stragrande maggioranza dei minimercati che resteranno in servizio da mattina a sera. Ma anche in periferia non tutte le catene tireranno giù il bandone e permetteranno di riempire il carrello, almeno al mattino. Esselunga ad esempio ha varato un piano di aperture straordinarie per Ferragosto; Conad, Carrefour, Penny, Lidl e Pam terranno aperti i principali negozi, ma ci saranno anche alcuni centri commerciali che non faranno ferie in questa giornata di mezza estate. Una decisione che ha suscitato le proteste dei sindacati, che hanno proclamato uno sciopero proprio per il 15 agosto. Vediamo allora quali supermercati sono aperti a Ferragosto a Firenze, in città e nei dintorni. Disservizi potrebbero verificarsi però per la mobilitazione del settore del commercio.

Coop: no all’apertura a Ferragosto

Come già successo negli anni passati, tutti i supermercati di Unicoop Firenze (Coop.fi) non sono aperti per il Ferragosto 2023. La cooperativa di consumo ha infatti deciso da tempo di tenere chiusi i suoi punti vendita in occasione delle festività nazionali principali, per consentire anche ai dipendenti di prendersi un momento di pausa: stop al carrello, oltre che il 15 agosto, anche per Capodanno, Epifania, Pasqua, Pasquetta, 25 aprile, primo maggio, 2 giugno, Natale e 26 dicembre.

- Pubblicità -

Esselunga Ferragosto 2023: apertura straordinaria di tutti i supermercati a Firenze, gli orari

Di tutt’altro segno la scelta di Esselunga, che ha deciso di tenere aperti, nella mattinata di Ferragosto, tutti i suoi supermercati a Firenze e dintorni. Così il 15 agosto è possibile fare la spesa dalle ore 8.00 alle 14.00 in via Masaccio, in via Canova, all’Esselunga del Gignoro e del Galluzzo. Stesso orario anche per supermarket della grande esse a Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino. Tuti i dettagli sul sito ufficiale.

Conad

Anche i principali supermercati Conad di Firenze resteranno aperti a Ferragosto, alcuni solo la mattina, altri per l’intera giornata. Il punto vendita più grande, quello di via Pistoiese, garantirà il servizio dalle 8 alle 20. Nei dintorni la Conad di Scandicci sarà aperta dalle 8 alle 14. Per tutti gli altri supermarket si consiglia di contattare direttamente il negozio per controllare l’orario di apertura: sul sito di Conad la lista completa.

- Pubblicità -

Pam

Sarà possibile fare la spesa nel giorno di Ferragosto anche nei punti vendita Pam: a Legnaia (Via Andrea da Pontedera) solo al mattino dalle 8.30 alle 13.30, in via Francavilla con orario continuato dalle 8.00 alle 20.30. Aperti, inoltre, i punti vendita più piccoli, Pam Local, in viale dei Mille, via Ottaviani, via Cavour, viale Mazzini, da mattina a sera. Gli orari di questi ultimi sono in via di definizione: si consiglia di contattare i singoli supermercati.

I supermercati Lidl aperti a Firenze per Ferragosto

Anche Lidl prevede l’apertura straordinaria il 15 agosto dei suoi punti vendita, alcuni con orario continuato altri con attività ridotta. I supermercati dell’insegna tedesca in via Cortona (zona Isolotto – via Baccio da Montelupo), via Benedetto Dei (zona Firenze Nova) e via Reginaldo Giuliani (Rifredi) aprono le porte per mezza giornata, dalle 8.30 alle 13.30. Quelli di via Baracca e via D’Annunzio dalle 8.00 alle 21.30. La Lidl di Campi Bisenzio a Ferragosto rispetta l’orario 8-21, a Calenzano 8.30-13.30.

- Pubblicità -

Penny market a Ferragosto

Tra i discount aperti in città nel giorno di Ferragosto figurano anche tre supermercati a insegna Penny Market, dalle 8.30 alle 13.00: via Erbosa a Firenze sud, via Luigi Lanzi a Rifredi e via dell’Argingrosso all’Isolotto. Chiusi invece i Penny di via Palazzo dei Diavoli all’Isolotto, di via Burchiello e di via Calò angolo via Balducci. Nei dintorni sono aperti i supermercati della catena a Scandicci (via Pisana 8.30-13.00), Campi Bisenzo in via XIII Martiri (8.00-13.00), Calenzano (8.00 – 13.00), Signa (8.00-13.00), Pontassieve (8.30-13.00 e 15.30-19.00).

Carrefour: a Firenze supermercati aperti per Ferragosto

Non fanno festa i piccoli punti vendita Carrefour Express, presenti tra il centro e la periferia di Firenze: tutti saranno aperti a Ferragosto da mattina a sera (per l’orario preciso si consiglia di telefonare direttamente in negozio, qui i numeri). Aperto anche il centro commerciale Carrefour di Calenzano, per l’intera giornata.

Centri commerciali vicino Firenze: chiusi i Gigli, aperti i negozi dell’Outlet di Barberino e l’Ikea

Non solo supermercati, anche alcuni centri commerciali nei dintorni di Firenze restano aperti perfino a Ferragosto: è il caso dell’Outlet di Barberino di Mugello, attivo il 15 agosto 2023 dalle 10 alle 20, e di The Mall sempre dalle 10 alle 20. Chiusi invece i negozi dei Gigli di Campi Bisenzio (come succede anche a Capodanno, Pasqua, Pasquetta, Primo Maggio, Natale e Santo Stefano). L’Ikea di Sesto Fiorentino a Ferragosto è aperta con orario ridotto dalle 11 alle 19.

Negozi aperti a Ferragosto: lo sciopero

L’apertura dei supermercati e dei negozi nel giorno di Ferragosto è stata bollata come una scelta “irrispettosa verso lavoratori e lavoratrici” da Filcams Cgil e Uiltucs Toscana che hanno proclamato uno sciopero del commercio per l’intera giornata del 15 agosto. “Filcams Cgil e Uiltucs Uil della Toscana sono da sempre contrarie alle aperture dei negozi per le festività civili e religiose e alle domeniche – si legge in una nota – No a lavorare nelle feste, il commercio nelle festività non è indispensabile. I lavoratori e le lavoratrici devono trascorrere il Ferragosto con le loro famiglie”. I sindacati poi ricordano “quanto molte sentenze hanno sancito: il lavoro nelle festività civili e religiose non è un obbligo. Il lavoratore non può essere comandato al lavoro senza il proprio consenso”.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -