venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa Fiorentina prova a domare...

La Fiorentina prova a domare il Toro

Chiuso il mercato, i viola cercano conferme nell'anticipo di venerdì 29 gennaio. Le probabili formazioni di Torino - Fiorentina

-

Dopo i tre punti conquistati col Crotone, la Fiorentina prova a riprendere il cammino verso posizioni migliori in classifica. Venerdì, nell’anticipo della prima giornata del girone di ritorno, allo stadio Olimpico Grande Torino proverà a battere i granata che navigano nelle zone basse della classifica e cercano disperatamente punti salvezza. Ecco le probabili formazioni di Torino – Fiorentina.

Torino – Fiorentina, le probabili formazioni

Cesare Prandelli viola sta pensando di riconfermare la squadra che ha vinto contro il Crotone. Tra i pali Dragowski, con terzetto difensivo composto da Milenkovic, Pezzella e Igor. A centrocampo, Caceres a destra e Biraghi a sinistra; mentre in mezzo, Castrovilli e Amrabat in cabina di regia. Sulla trequarti Bonaventura e Ribery, a supporto dell’unica punta, Vlahovic.

Davide Nicola deve fare a meno degli indisponibili Izzo e Vojvoda. Il tecnico va verso la riconferma dell’undici che ha portato a casa il pari contro il Benevento con Sirigu in porta, Bremer, Lyanco e Rodriguez in difesa. A centrocampo, Singo e Ansaldi saranno gli esterni, mentre in mezzo giocheranno Lukic e Rincon. Da scegliere il terzo di centrocampo tra Linetty e Verdi. In avanti la coppia Zaza-Belotti.

Per me è uno scontro per la salvezza. Quando si cambia ogni allenatore porta il proprio modo di vedere e di gestire il calcio, quello che ho notato – commenta Cesare Prandelli alla vigilia – è che il Torino è diventata una squadra molto concreta che cerca lo scontro da un punto di vista fisico. Chiaro che mancano ancora tante partite ma dobbiamo mantenere questo tipo di mentalità”.

I nuovi acquisti

In questo mercato di gennaio la Fiorentina ha preso l’attaccante russo Aleksandr Kokorin ed il difensore francese naturalizzato marocchino, di origini mauritane Kevin Malcuit. Entrambi sono arrivati a Firenze ma non sono stati convocati. Il ds Daniele Pradè ha fatto capire che il mercato non dovrebbe riservare ulteriori arrivi. A fronte delle partenze di Saponara, Cutrone, Duncan e Lirola, dunque, due sole novità in casa viola.

“Sono d’accordo con Daniele Pradè, il mercato è chiuso. Questo periodo è particolare e drammatico, anche sportivamente ne risentiamo. Il mercato – spiega infine Prandelli – spesso è per gli scontenti e i delusi, abbiamo preferito fare scelte in prospettiva. Le operazioni che abbiamo fatto sono giuste”.

Ultime notizie