lunedì, 21 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaTorna Anpilandia, festa delle aree...

Torna Anpilandia, festa delle aree naturali fiorentine

Escursioni, passeggiate, racconti, giochi nel verde e tanti eventi per far conoscere gli antichi mestieri e saperi, come quello dello scalpellino, del fabbro, del carbonaio, del cestaio e della tessitrice. Il prossimo 30 maggio torna 'Anpilandia', la festa delle delle aree naturali protette del torrente Mensola e di Montececeri.

-

Anpilandia, la festa delle Aree naturali protette di interesse locale (Anpil) prenderà il via alle 9 con due escursioni: una visita guidata attraverso la valle del Mensola sul ‘Sentiero degli scalpellini’, l’antica strada di accesso alle cave di pietra serena e pietra forte delle colline fiesolane, e una visita all’abside della chiesa di San Lorenzo a Vincigliata, le segrete stanze di un castello medioevale e le fresche acque del torrente Sambre.

Nel corso della manifestazione verrà presentata la cartografia-guida tascabile dei percorsi che si sviluppano all’interno delle Anpil Torrente Mensola e Montececeri che, oltre alla cartina degli itinerari, raccoglie in un solo foglio le informazioni paesaggistiche, naturali, storiche e le caratteristiche tipiche dell’area protetta del Torrente Mensola.

“Questa festa – ha sottolineato l’assessore all’ambiente Stefania Saccardi – è l’occasione per valorizzare queste due aree molto belle, ma non sufficientemente conosciute del nostro territorio. Il ricco programma della giornata con iniziative ed eventi, riuscirà a esaltare gli aspetti ambientali e le tradizioni di Firenze e Fiesole che per la prima volta svolgono insieme questa festa delle due Anpil dai confini geografici irrilevanti”.

Ultime notizie