mercoledì, 23 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Tredici dipendenti, tutti in nero:...

Tredici dipendenti, tutti in nero: ”blitz” nel calzaturificio

Sono state le fiamme gialle a scoprire la ditta di fabbricazione di scarpe, che utilizzava 13 operai completamente ''in nero''. Sanzioni per oltre 40mila euro. Ecco dove è successo.

-

Tredici dipendenti completamente “in nero”. Le Fiamme Gialle della Tenenza di Castelfiorentino hanno individuato un capannone nella zona industriale alla periferia di Certaldo dove una ditta di fabbricazione di calzature utilizzava 13 operai completamente “in nero”: sanzioni per oltre 40.000 euro.

OPERAI. L’impresa, gestita da un imprenditore residente in Certaldo (59enne), aveva iniziato l’attività lavorativa da alcuni mesi. Al momento dell’intervento, all’interno dello stabile c’erano 4 uomini e 9 donne: sei stranieri (1 di Toga, 4 dall’Albania, 1 dalla Polonia) e 7 italiani, alcuni anche di giovane età (un 23enne e un 24enne).  Tutti gli operai – spiega la guardia di finanza – hanno confermato di essere da tempo utilizzati con varie mansioni nelle varie fasi produttive delle calzature, dal taglio del cuoio delle tomaie alla realizzazione dei vari modelli di scarpe.

CONTROLLI E SANZIONI. L’azione di controllo nel settore del lavoro nero – avvertono le fiamme gialle – continuerà nelle prossime settimane in tutta la provincia fiorentina, per individuare “quell’evasione contributiva e fiscale che costituisce una grave forma di concorrenza sleale verso le imprese che operano nella legalità”. Per l’impiego di lavoratori “in nero”, com’è noto, la vigente normativa prevede in caso di mancata regolarizzazione dei dipendenti “in nero” o di omesso pagamento entro 45 giorni della sanzione in misura ridotta, l’irrogazione di una cosiddetta “maxisanzione” consistente nel pagamento di un importo che va da un minimo di 1.500 euro a un massimo di 12.000 euro per ogni dipendente, oltre a 150 euro per ciascun giorno di lavoro irregolare (i giorni prestati dai 13 operai in nero è stato quantificato in 57 giorni).

Ultime notizie

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo

Quarantena per chi arriva in Italia dalla Bulgaria: nuove regole per il rientro

Cosa dice la nuova ordinanza del Ministero della Salute per i viaggiatori che provengono dai paesi est europei come Bulgaria e Romania

L’Ecobonus riporta a galla il mercato dell’auto, ma ancora non basta per uscire dalla crisi

I recenti incentivi governativi stanno aiutando il mercato dell’auto a tornare ai livelli di vendite del 2019, chiudendo così...

Fiera Scandicci 2020: più date in programma, gli eventi

Area espositiva più piccola, ma con maggiore tempo per visitarla. E poi stand tematici che cambiano di settimana in settimana. Le novità di Scandicci Fiera 2020 e gli appuntamenti