sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Una domenica tutta da pedalare

Una domenica tutta da pedalare

Domenica 8 maggio è in programma la Giornata nazionale della bicicletta: previste pedalate in città e sul percorso dei mondiali 2013, con mostre e il Museo Bartali aperto tutto il giorno. Ecco tutti gli appuntamenti in programma.

-

Le pedalate “Bicincittà” e “Bimbinbici”, quelle in bici e sul tandem per non vedenti, una mostra su bici e mestieri alla Loggia del Grano, l’apertura straordinaria per l’intera giornata del museo Bartali a Ponte a Ema, la corsa per amatori sul percorso dei mondiali di ciclismo 2013 da Lucca a Firenze. E’ ricco il programma fiorentino della Giornata nazionale della bicicletta, in programma in tutta Italia domenica 8 maggio. Temi che caratterizzano la giornata fiorentina: il 150° dell’Unità d’Italia (così come a Torino, Roma, Marsala e Reggio Emilia) e “Aspettando i mondiali 2013”.

Il programma:

Bicincittà e Bimbinbici

Giunta alla XXVI edizione Bicincittà è organizzata dalla Uisp e promuove aria pulita, mobilità urbana e città a misura dei cittadini. La “biciclettata” è una passeggiata non competitiva dedicata alle famiglie, agli amatori e a tutti cittadini interessati ad uno stile di vita attivo, una città non affollata dalle auto, dove i pedoni possano camminare liberamente ed i ciclisti possano pedalare in libertà. Quest’anno la manifestazione si svolgerà in contemporanea in oltre 130 comuni italiani e anche per questa edizione i fondi raccolti verranno destinati alle varie associazioni locali che operano nei territori coinvolti. L’edizione 2011 che porta avanti l’impegno preso nel 2010 farà si che la raccolta fondi sarà destinata a completare la costruzione di un campo sportivo polivalente a Foundiougne, in Senegal, e a finanziare i corsi di formazione per adulti e le attività con i bambini delle scuole primarie che sono già cominciati e proseguiranno nel 2011, in collaborazione con l’iniziativa Uisp “Bamako-Dakar, il silenzioso tour della solidarietà” e con alcune Leghe Uisp.
Bimbimbici organizzata dall’Associazione Firenzeinbici Onlus (FIAB) manifestazione collegata ad un concorso di disegno che coinvolge i ragazzi delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado che ha come obiettivo la sensibilizzazione dei ragazzi all’utilizzo della bicicletta come mezzo di spostamento quotidiano, con indubbi benefici sull’ambiente, sulla salute e sul divertimento. Il concorso istruttivo collegato alla manifestazione si propone come strumento didattico per l’inserimento dell’educazione alla mobilità sostenibile nelle scuole. La manifestazione, una biciclettata in allegria, si svolge in contemporanea in oltre 200 Comuni d’Italia. Bicincittà e Bimbimbici per l’occasione si uniranno e si svolgeranno su un medesimo percorso. La manifestazione si svolgerà con il seguente orario:
– a partire dalle ore 9.30 raduno alla piscina delle Pavoniere al Parco delle Cascine presso la UISP per la distribuzione delle magliette (fino ad esaurimento); ore 11 partenza dalle Pavoniere della biciclettata che si snoderà attraverso un itinerario interamente su piste ciclabili e strade chiuse al traffico (e quindi in sicurezza anche per i ragazzi), attraverso i Lungarni e passerà anche nel centro storico della città utilizzando le chiusure al traffico veicolare della Guarda Firenze per arrivare in piazza del Duomo dove alle ore 12 si svolgerà la cerimonia di chiusura, in concomitanza a Torino, Roma, Reggio Emilia e Marsala nell’ambito dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Saranno presenti i Bandierai degli Uffizi, Sbandieratori ufficiali della Città di Firenze ed una banda storica.

Pedalata ecologica “Aspettando i mondiali 2013”

Ore 11 circa iscrizioni e ritiro maglie al Piazzale delle Cascine (lato vasca). Incontro con la carovana di ciclisti che da Lucca percorreranno l’intero percorso dei Mondiali di Ciclismo 2013 sarà in piazza Puccini alle ore 12.30 circa. Predisposizione staffette della Polizia Stradale e Municipale che scorteranno i ciclisti fino all’arrivo previsto davanti al Mandela Forum di viale Paoli, con un passaggio da Fiesole. Il percorso sarà il seguente: i ciclisti provenienti dal Comune di Campi Bisenzio attraverso via Pistoiese svolteranno a sinistra prima dell’ingresso nel Comune di Firenze in direzione via Curzio Malaparte, via dei Cattani, cavalcavia ferroviario, via Lucchese (Comune di Sesto Fiorentino), Osmannoro, via Pratese, via Baracca, Piazza Puccini, Porta a Prato, viale Lavagnini, piazza della Libertà, cavalcavia delle Cure, viale dei Mille, viale Paoli, viale Fanti incrocio viale Calatafimi, viale Righi, via S. Domenico, località San Domenico, Fiesole, via Case Popolari incrocio via XXV Aprile, via XXV Aprile, Innesto SS 302, Ponte alla Badia, via Faentina, piazza delle Cure, viale dei Mille, viale Paoli, arrivo davanti al Nelson Mandela Forum.

Mostra sulla bicicletta

Per tutta la giornata del 7 e dell’8 maggio all’interno della Loggia del Grano, in piazza dei Castellani, sarà visitabile una mostra dedicata alle biciclette dei mestieri, realizzata in collaborazione col Museo dei Ragazzi. La mostra sarà inaugurata dal vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella il 7 maggio alle 15. Per l’occasione verrà presentato il libro edito da Scramasax a cura di Luca Giannelli dal titolo “Le botteghe fiorentine su due ruote”. L’orario sarà dalle 10 alle 19.

Il Museo Gino Bartali a Ponte a Ema

Il Museo del Ciclismo intitolato a Gino Bartali, a Ponte a Ema in Via Chiantigiana 175, sarà aperto per l’intera giornata e da lì, la mattina alle ore 10 partirà e si concluderà l’Intramontabile, biciclettata storica con biciclette e abiti storici.

Pedalata in bici e in tandem insieme ai non vedenti

Nel pomeriggio dell’8 maggio l’associazione Città Ciclabile Onlus, in collaborazione con gli assessorati alle politiche socio-sanitarie e all’ambiente, i Quartieri 2 e 3 e l’Unione italiana Ciechi e ipovedenti, organizza una pedalata in bici e in tandem insieme ai ciclisti non vedenti aperta a tutti. La partenza avverrà dalla sede del Q2 (Villa Arrivabene, piazza Alberti 1/A) intorno alle ore 17, data la vicinanza della sede dell’Istituto per i Ciechi, e si svolgerà interamente su piste ciclabili sui Lungarni e poi nel Parco dell’Albereta, dove è previsto un piccolo ristoro. Ciclisti e non vedenti insieme, e non su fronti contrapposti come talvolta accade per i problemi che le bici legate ai pali sui marciapiedi arrecano ai disabili, nel chiedere attraverso questa iniziativa più attenzione e più strutture per loro.- come le rastrelliere per parcheggiare le bici in modo sicuro senza creare disagi.

Un’invasione sui pedali: un centinaio di bici sfida il traffico / VIDEO

Ultime notizie

La Fiorentina sorride. Battuto il Toro

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano