venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVacanze, i toscani preferiscono il...

Vacanze, i toscani preferiscono il fai da te

Agenzie di viaggi addio, in Toscana si preferisce fare da soli, rigorosamente online, con tanto di carta di credito o prepagata. Dal biglietto aereo all'hotel fino alla prenotazione della visita al museo, passa tutto (o quasi) dal pc di casa. Lo rivela un'indagine di Visa Europe.

-

In fatto di vacanze non c’è storia, i più tecnologici d’Italia sono i toscani. Secondo un’indagine effettuata da Visa Europe, due intervistati su 10, tra coloro che utilizzano la carta per effettuare acquisti online legati alle ferie, abitano nel granducato.

PREZZI A CONFRONTO. La motivazione fornita dall’82% di loro è che prenotare online consente di avere una panoramica più vasta delle offerte e di poter comparare i prezzi. E dunque di tagliare sui costi. Ma si tratta anche di un risparmio di tempo, almeno secondo il 69% degli intervistati toscani.

DALL’AEREO ALLA COLONNA SONORA. Acquistare i biglietti aerei è diventata ormai un’abitudine diffusa, complici le compagnie low cost che da tempo imperversano: lo fa l’81% di coloro che pianificano le vacanze online. Il 66% prenota tramite internet anche l’albergo, mentre un buon 37% acquista già da casa la visita guidata ai musei e  l’12% prenota l’ostello. Tra i toscani c’è addirittura un 10% che si preoccupa di acquistare su internet la musica da ascoltare durante le vacanze.

CI SI INFORMA SU FACEBOOK. I siti web preferiti dai giovani toscani (tra i 16 e i 24 anni) per reperire informazioni su mete e hotel sono  TripAdvisor o Travelpeople, ma anche Wikipedia. Al contrario gli over 55 si affidano ai portali di viaggio per la stragrande maggioranza dei casi. Oppure, a sorpresa, usano i social network.

Ultime notizie