sabato, 15 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaVia Palazzuolo, tra sporco e...

Via Palazzuolo, tra sporco e “battaglie di cartelli” – FOTOREPORTAGE

Tracce sui muri, tracce di bevute notturne, tracce di proteste, tracce di una Firenze che fu. Si presenta così via Palazzuolo, una delle strade storiche della città, da tempo diventata una delle più multietniche. Una strada divisa tra chi sporca e chi cerca, in ogni modo, di renderle una dignità spesso perduta. Ecco una serie di immagini che testimoniano il suo stato di salute.

-

Via Palazzuolo. Un nome che sempre più spesso viene associato a degrado, sporco, problemi legati a una difficile convivenza tra la lunga tradizione di una strada storica e un presente sempre più multietnico.

FOTOREPORTAGE. Ma come sta veramente questa strada? Ecco un fotoreportage che ne testimonia lo stato di salute. Tra graffiti e scritte sui muri, biciclette abbandonate, bottiglie e tracce della notte che spesso continuano a far bella mostra di sè tutto il giorno.

CARTELLI. Ma anche tra chi (abitanti, commercianti) cerca di tener pulito. In ogni modo. Anche con cartelli appesi ai muri in cui si “indica” dove sono i cassonetti, o con messaggi lanciati a chi sporca. Messaggi di chi non vuol arrendersi al degrado o all’incuria, e cerca di fare ogni giorno il proprio dovere. Anche “educando” gli altri.

FOTOGALLERY

{yoogallery src=[/images/stories/cronaca/viaPalazzuolo]  title=[Via Palazzuolo e dintorni]}

LE VOSTRE FOTO. Inviateci anche voi, all’indirizzo [email protected], le fotografie di quello che non va delle strade di Firenze. Le fotografie saranno pubblicate sul nostro sito, per cercare tutti insieme di mettere la parola fine al degrado cittadino.

Ultime notizie