sabato, 27 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaZanzara tigre, il decalogo per...

Zanzara tigre, il decalogo per ”salvarsi”

E' già cominciata la guerra alla zanzara tigre, agguerrita disturbatrice delle nostre estati. Partiti gli interventi di disinfestazione. Ecco qualche pratico consiglio per sconfiggerla anche in casa nostra.

-

E’ già cominciata la guerra alla zanzara tigre, agguerrita disturbatrice delle nostre estati. Partiti gli interventi di disinfestazione. Ecco qualche pratico consiglio per sconfiggerla anche in casa nostra.

DISINFESTAZIONE. Già iniziati gli interventi di disinfestazione, a cura dell’amministrazione comunale. Interventi previsti nei giardini pubblici, nelle aree vicine alle ecostazioni e in tutte le aree di proprietà comunale. In programma trattamenti alle fognature e alle aree verdi, in particolare attraverso la distribuzione di pasticche larvicide direttamente nelle caditoie stradali.

DECALOGO. L’intervento pubblico, però, si ferma al confine dei giardini privati. Qui i cittadini dovranno provvedere da soli. Come? Innanzitutto eliminando le piccole raccolte d’acqua (sottovasi, teli di nylon che formano pozze artificiali, secchi, pneumatici abbandonati, barattoli e bidoni). I  ristagni d’acqua non eliminabili (tombini, scoline, grondaie) devono essere trattati periodicamente fino a ottobre con specifici prodotti ad azione antilarve. Importante poi coprire le raccolte d’acqua per l’irrigazione con reti a maglia fine o teli e mantenere pulite da foglie e detriti tombini e grondaie. Infine sarebbe opportuno dare una sfoltita a erba e sterpaglie varie cresciute a dismisura nei giardini, in modo da offrire minori occasioni di rifugio alle zanzare. Tocco finale, il passaparola: convocare amici, parenti e vicini di casa e raccomandare loro di osservare i preziosi consigli anti-tigre.

Ultime notizie