venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaZona arancione: fino a quando...

Zona arancione: fino a quando dura e per quanto tempo è in vigore

Il calendario delle nuove limitazioni. Cosa prevede il Dpcm riguardo alla durata delle limitazioni per la zona arancione e rossa: per quanto tempo è in vigore l'ordinanza del Ministro della Salute?

-

Toscana, Umbria, Basilicata, Liguria e Abruzzo: per queste 5 regioni da mercoledì 11 novembre scattano nuove limitazioni anti-Covid, ma fino a quando dura la zona arancione e per quanto tempo è in vigore il nuovo “pacchetto” di divieti? A spiegare regole e durata delle limitazioni è il Dpcm di novembre, che ha diviso l’Italia in 3 diversi gradi di rischio (area gialla, arancione e rossa), prevedendo restrizioni via via più pesanti a seconda dello scenario dei contagi.

La mappa dei “colori Covid” viene aggiornata periodicamente in base alla situazione epidemiologica che emerge dal report redatto dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità grazie ai dati delle singole Regioni.

Lista delle regioni e delle zone Covid, la durata

Il decreto della Presidenza del Consiglio prevede che almeno ogni 7 giorni venga controllata la situazione insieme agli esperti del Comitato tecnico scientifico, analizzando i 21 parametri del monitoraggio settimanale, dall’Rt (l’indice di contagio), al tasso di occupazione dei letti di terapia intensiva.

È un’ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza, sentiti i governatori dei territori interessati, a collocare le regioni in zona gialla, arancione o rossa: le limitazioni entrano in vigore il giorno dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

Per quanto tempo è in vigore la zona arancione?

Il provvedimento del governo specifica che il Ministro della Salute d’intesa con il presidente della Regione interessata possa imporre le limitazioni della zona arancione o dell’area rossa anche in un’area specifica del territorio regionale, ad esempio solo una provincia o un comune.

Il Dpcm di novembre specifica anche quanto tempo dura la classificazione in zona arancione (o rossa): l’ordinanza del Ministro della Salute resta in vigore per almeno 15 giorni, si legge al comma 3 dell’articolo 2 del provvedimento, e comunque la durata delle restrizioni non può superare la data di efficacia del decreto.

Umbria, Basilicata, Liguria e Abruzzo e Toscana: la zona arancione fino a quando dura

Quindi fino a quando è in vigore la zona arancione in Umbria, Basilicata, Liguria e Abruzzo e Toscana? Visto che le nuove restrizioni entrano in vigore mercoledì 11 novembre, le regole dureranno almeno per due settimane, fino a mercoledì 25 novembre, sempre che la situazione non precipiti e sia necessario un passaggio in area rossa già nei prossimi giorni.

Se la situazione dei contagi non migliorasse, il governo potrebbe decidere anche la proroga della zona arancione dopo il 25 novembre, ma la durata massima prevista dal Dpcm consentirebbe di prolungare le limitazioni solo per un’altra settimana, fino al 3 dicembre (quando scade il decreto). Nel frattempo è probabile che il governo Conte vari un nuovo Dpcm ridefinendo le misure anti-Covid o confermando quelle attuali. Qui le regole previste per la zona arancione.

Ultime notizie