Notti d'estate ad Arcetri, gli eventi in programma all'osservatorio

Tornano le Notti d’estate ad Arcetri, eventi e iniziative di divulgazione scientifica in programma all’Osservatorio astronomico di Firenze. Un teatro, una squadra di astrofisici e 18 serate per scoprire quanto è profondo l’universo. Lontano dal caldo della città, dall’11 giugno fino a settembre, nel Teatro del Cielo. 

Notti d’estate ad Arcetri, gli eventi in programma all’osservatorio

Le Notti d’Estate, organizzate dall’Associazione Astronomica Amici di Arcetri e inserite nel cartellone dell’Esate Fiorentina, propongono un calendario ricco di sorprese tra approfondimenti scientifici, culturali e musicali, pensato per i curiosi di ogni età.

Come ogni anno, con il ritorno della bella stagione sulla cima della collina di Arcetri si apre il Teatro del Cielo, un momento molto atteso dagli appassionati di astronomia ma anche dalla comunità scientifica fiorentina. Le Notti d’Estate sono infatti un’occasione di incontro per conoscere, scoprire e soprattutto comprendere con parole semplici e strumenti tutto ciò che si cela oltre l’orizzonte terrestre.

Musica tra le stelle all’Osservatorio di Arcetri

Il primo appuntamento sarà martedì 11 giungo con una serata dedicata a Leonardo da Vinci nell’anno del Cinquecentenario della morte del genio toscano. Seguiranno poi due appuntamenti a tema musicale, organizzati in collaborazione con Music Pool. Mercoledì 12 giugno il duo atipico jazz elettronico composto da Gianluca Petrella (trombone) e Pasquale Mirra (vibrafono e percussioni). Martedì 18 giugno il trio soul be-bop e blues composto da Alessandro Di Puccio (vibrafono), Alberto Marsico (organo hammond), Alessandro Fabbri (batteria) e Scott Hamilton (sax).

Da giovedì 20 giugno riprenderanno gli approfondimenti più scientifici con una serata dedicata ai buchi neri. Di particolare interesse, dato che proprio quest’anno il Event Horizon Telescope ha “scattato” la prima fotografia del corpo celeste più misterioso dell’universo. Il programma proseguirà con approfondimenti sulla vita e la comunicazione extra-terreste, sugli strumenti antichi e moderni di osservazione e misurazione delle distanze e degli oggetti celesti. E ancora, sui corpi astronomici in movimento nel cosmo come le asteroidi e sulla vita e la danza delle stelle. Sono molti, quindi, gli eventi in programma all’osservatorio per le Notti d’estate ad Arcetri.

Da Primo Levi all’allunaggio

Da segnare in agenda ci sono anche tre serate un po’ alternative. Il 18 luglio il Rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei leggerà un monologo liberamente ispirato al Sistema Periodico di Primo Levi e ambientato in un scenario alla Fahreneit 451, il famoso romanzo di Ray Bradbury. La sera del 20 luglio si parlerà di Luna e di allunaggio tra mito e scienza in occasione della ricorrenza dei 50 anni esatti del primo viaggio sul satellite.

Infine, il 5 settembre il Teatro del Cielo si trasformerà in sala cinematografica con la proiezione di un documentario tratto dagli archivi del Festival Dei Popoli diretto da Alberto Lastrucci.

Ogni serata sarà anticipata, per chi lo vuole, da un aperitivo pensato e cucinato da i Ragazzi di Sipario, la storica cooperativa nata per dare un’opportunità lavorativa alle persone con disabilità. Mentre al termine degli interventi, gli astronomi accompagneranno gli ospiti nelle osservazioni del cielo grazie ai telescopi disposti sulla terrazza dell’Osservatorio.

Notti d’Estate ad Arcetri, come prenotare

Il programma completo delle Notti d’Estate è disponibile sul sito nottidestate.amicidiarcetri.it. Da lì, è possibile compilare il modulo di prenotazione. La prenotazione è obbligatoria per tutte le seratePer ulteriori informazioni è possibile scrivere a [email protected] o chiamare lo 055.2752280.