Una grande festa dedicata all’innovazione sociale, dalle piattaforme cooperative alla finanza per lo sviluppo, dalla salute 4.0 alla disoccupazione giovanile, passando per laboratori per ragazzi, musica e street food.

Da venerdì 6 a domenica 8 ottobre Impact Hub Firenze ospita “Altre forme di vita”, iniziativa ideata dalla cooperariva LAMA per il suo decimo anniversario di attività e che fa parte del lungo programma dell'Estate Fiorentina.

Il programma prevede tre giorni di iniziative nell’ex dogana di Rifredi trasformata oggi in spazio di coworking (via Panciatichi 16, vicino alla stazione ferroviaria) che apre le porte al pubblico con workshop sui temi dell’innovazione sociale, ma anche con un mercatino di giovani artigiani toscani, iniziative per bambini e ragazzi che vogliono immergersi nel mondo delle tecnologie digitali, circo, sport, street food e musica, tutto a ingresso libero.

“Altre forme di vita”: gli incontri

Il programma di “Altre forme di vita” comprende occasioni di confronto e momenti di svago. Venerdì 6 ottobre alle 15 è previsto il workshop “Altre forme di cooperazione” organizzato in collaborazione con Legacoop Toscana e con il progetto europeo OpenMaker – Horizon 2020, in cui si parlerà di come i modelli cooperativi possano essere nuovamente protagonisti per lo sviluppo economico e sociale del nostro Paese. 

Sabato alle 9.30, in un seminario organizzato in collaborazione con la Cgil, si affronterà il tema della “Finanza per lo sviluppo”,  nel pomeriggio invece sarà la volta della salute 4.0 e delle tecnologie che in futuro permetteranno al singolo di monitorare il proprio stato di salute (ore 15).

Gli altri eventi ospitati da Impact Hub Firenze

Nel weekend Impact Hub si trasformerà in una grande piazza aperta a tutti con bancarelle di street food e il mercato “Creative Factory”, promosso dall’associazione Heyart e dedicato alle autoproduzioni di 21 giovani artigiani che esporranno accessori, home decor, design for kids, bijoux in un’area animata anche dalle attività di circo di strada, giochi e sport per ragazzi.

I giovani e giovanissimi potranno partecipare a tanti eventi: tra questi, un incontro tra designer ed educatori per andare “oltre la disoccupazione”, ma anche una “baby-palestra” di programmazione informatica organizzata dall’associazione Coder Dojo (domenica pomeriggio) e l'open day di FabLab, l’officina digitale che sabato e domenica aprirà le sue porte per far conoscere a tutti stampanti 3d, laser cut e macchine a controllo numerico. Infine tanta musica, venerdì e sabato sera, con La Scena Muta

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con Impact Hub Firenze, BUH! Circolo Culturale Urbano e La Scena Muta, con il patrocinio e il contributo di Regione Toscana, il sostegno del gruppo CFT, promossa dal Comune di Firenze. Sul sito ufficiale il programma di “Altre Forme di vita”.