mercoledì, 27 Ottobre 2021
HomeSezioniEventiDa Giusy Ferreri al glam...

Da Giusy Ferreri al glam rock, passando per qualche sagra

Sarà Giusy Ferreri, in concerto stasera al Saschall, ad aprire il weekend fiorentino. Domenica invece sarà la volta di Nek. Nel mezzo un salto negli anni '70 con i mitici New York Dolls, risate con Teresa Mannino, mercatini e gustosi piatti di cinghiale e funghi.

-

Sarà Giusy Ferreri, in concerto stasera al Saschall, ad aprire il weekend fiorentino. Domenica invece sarà la volta di Nek. Nel mezzo un salto negli anni ’70 con i mitici New York Dolls, risate con Teresa Mannino, mercatini e gustosi piatti di cinghiale e funghi.

GIUSY FERRERI. Si comincia con Giusy Ferreri, questa sera in concerto al Saschall di Firenze. La stella emersa da X Factor, arrivata alla celebrità con il singolo “Non ti scordar mai di me” torna per presentare l’ultimo album, “Il mio universo”, uscito lo scorso 16 febbraio, che vanta collaborazioni illustri come quelle di Enrico Ruggeri e Luigi Schiavone.

NEW YORK DOLLS. Sempre stasera, alla Flog, sbarcano i padri del Glam Rock, i mitici New York Dolls. Oltraggiosi e trasgressivi, dopo 20 anni di silenzio, la band è tornata a suonare, orfana di Johnny Thunders, nel 2004. Per chi volesse fare un salto nel tempo, fino agli anni ’70, l’appuntamento è questa sera alle 21. Biglietti 20 euro.

LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA. Domani sera al Viper arriva invece il malinconico rock italiano, con Le luci della centrale elettrica (al secolo Vasco Brondi), seguito dai Diaframma. Dopo i fiumi di elogi della stampa, i premi della critica (tra cui il Tenco) e gli innumerevoli live, Le luci della centrale elettrica presenta il secondo attesissimo album “Per ora noi la chiameremo felicità”. Ore 21.30, biglietti 15 euro.

NekNEK. Chiude il weekend musicale Nek, sul palco del Teatro Verdi di Firenze. Voce, basso, due chitarre e una batteria: è il Quartet Experience Tour, nato con l’idea di tornare alle origini del suono. Dopo i successi raccolti in Italia, Canada e Belgio, è la volta di Firenze, domenica sera alle 21.30. Biglietti da 20 a 35 euro.

TERESA MANNINO. Direttamente dal palco di Zelig, sul palco di un altro Verdi, quello di Montecatini Terme, arriva l’esilarante Teresa Mannino. Siciliana di nascita, la Mannino si è già fatta notare al cinema e in tv. Per godervela a teatro, nel suo ambiente naturale, l’appuntamento è domenica alle 21.30. Biglietti da 15 a 35 euro.
 

MOSTRE. Comincia domani, sabato 9 aprile, la Settimana della Cultura. Tradotto: musei aperti e gratuiti, aperture straordinarie di giardini e ville, visite guidate e tante altre occasioni.

TUTTI I MERCATINI DELLA TOSCANA. Ecco una selezione di tutti i mercati e mercatini che vedrete stendersi sulle piazze toscane tra sabato e domenica. Gli amanti del collezionismo possono scegliere tra il borgo medievale di Vicopisano e San Casciano Val di Pesa, domenica 10 aprile. La soffitta va in piazza a Barga (Lucca), ad Anghiari (Arezzo) e Seano (Prato). Decoupage, bigiotteria e altri prodotti artigianali si possono trovare sotto i loggiati di San Domenico, a San Miniato (Pisa), mentre ad Asciano (Siena) ci sarà il mercatino delle crete naturali, con prodotti bio e artigianali. Per lo shopping puro, poi, c’è il mercato alle Cascine, come ogni domenica di Quaresima.

CINGHIALE E PRUGNOLO. E’ il momento del prugnolo a Borgo San Lorenzo, magari accompagnato dai famosi tortelli mugellani (da stasera a domenica). Alla Casa del popolo di Strada in Chianti, invece, c’è la Sagra delle Frattaglie, per gli appassionati di trippa, lampredotto, core e paracore. Cinghiale in tutte le salse a Ronta, questo e il prossimo weekend, ma anche a Certaldo, da qui a maggio.

Ultime notizie