domenica, 1 Agosto 2021
HomeSezioniEventiDai bonsai alle piante grasse...

Dai bonsai alle piante grasse rare : arriva il Firenze Flower Show 2021

La mostra mercato dedicata ai fiori e piante torna il 26 e 27 giugno al Giardino Corsini: circa 60 gli espositori presenti, provenienti da tutta Italia

-

Dai bonsai dalla collezione a particolari specie di piante grasse: è il Firenze Flower Show 2021 che torna – è la terza edizione – il 26 e 27 giugno nel Giardino Corsini, ai piedi dell’omonima villa storica di Porta al Prato. Si tratta della mostra mercato dedicata ai migliori produttori e collezionisti di piante rare e inconsuete, provenienti da tutta Italia: sono 60 gli espositori presenti per dare vita ad una manifestazione molto attesa dal pubblico, anche grazie all’aiuto di Comune di Firenze, Regione Toscana, Dipartimento di scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali dell’Università di Firenze e numerose associazioni.

Firenze Flower Show: le novità di quest’anno

Tra le peculiarità della terza edizione il museo degli agrumi, con esemplari tra i più rari e antichi. Non mancheranno poi alberi da frutto, una vasta collezione di graminacee ornamentali, di piante perenni, ma anche di aceri giapponesi.

Il pubblico sarà coinvolto anche in un percorso che sempre si intreccia con quello botanico: molti gli espositori che porteranno primizie culinarie come le tantissime tipologie di frutta essiccata, di spezie, miele e vino alla visciola. Numerosi anche gli artigiani di nicchia provenienti da ogni parte d’Italia, ciascuno con la propria particolarità: dai foulard di bamboo e dalla ceramica raku ai gioielli floreali, dalle lampade da giardino ai prodotti in vimini. La terza edizione offrirà poi una zona completamente dedicata al mondo dei rapaci rari.

Firenze Flower Show 2021: gli eventi collaterali

L’edizione 2021 del Firenze Flower Show offre anche diverse attività collaterali: gli esperti del settore metteranno al centro il giardinaggio di qualità e di conseguenza tutte le loro conoscenze in campo florovivaistico. Per i più piccoli sono previste invece attività sul giardinaggio, ma anche appuntamenti sul mondo degli animali.

Ultime notizie