lunedì, 25 Gennaio 2021
Home Sezioni Eventi Design, riparte ''Concreto creativo''

Design, riparte ”Concreto creativo”

Torna il 29 settembre il ciclo di conferenze organizzato da Ordine e Fondazione degli architetti di Firenze insieme al Museo del Design Toscano

-

Made in Tuscany, un marchio d'eccellenza. Il 29 settembre riparte il ciclo di conferenze dal titolo “Concreto creativo”, organizzato da Ordine e Fondazione degli architetti di Firenze insieme al Museo del Design Toscano e patrocinato da Confindustria Firenze. L'obiettivo è evidenziare il successo delle collaborazioni tra designer e imprese per la costruzione di un marchio, il made in tuscany, di grande qualità.

Con “Concreto creativo si rappresenta un nuovo modo di definire efficacemente quel 'dare forma alle idee'”, afferma Roberto Masini, presidente dell'Ordine degli architetti di Firenze, tale per cui “il prodotto di design non è mai autoreferenziale, divenuto 'Concreto' torna ad essere idea nel riflesso dell’azienda con la quale compie il suo percorso 'Creativo'”.

Protagonista sarà Martinelli Luce, presentata da Emiliana Martinelli, presidente dell’azienda, insieme a Marco Ghilarducci, consigliere delegato. “50 anni di luce” oltre ad essere il titolo della conferenza rappresenta anche l'attuale esperienza dell'azienda nel settore delle lampade e dei sistemi di illuminazione. Agli incontri saranno invitati anche Brian Sironi, compasso d'oro 2011, e Marco De Santis, due designer che hanno collaborato con l'azienda. Fondata da Elio Martinelli, l'attività si è distinta per la  cura nei dettagli e per le figure lineari e naturali. Molte delle lampade edite da Martinelli Luce sono state oggetto della collaborazione con famosi designer come Gae Aulenti, Richard Neutra, Sergio Asti, Studio Orlandini, Marc Sadler, Luc Ramael, Studio Lucchi & Biserni, Angelo Micheli e Michel Bouquillon. L'attività è adesso portata avanti da Emiliana Martinelli che, dopo la laurea, ha seguito le orme del padre.

il ciclo

Il ciclo di conferenze, che come sostiene il presidente della Fondazione Architetti Firenze Tommaso Rossi Fioravanti “replicheranno il grande interesse di pubblico”, continuerà con altri appuntamenti dedicati anch'essi a sottolineare le collaborazioni tra industrie toscane e designer. Nello specifico il 20 ottobre l’architetto Mauro Lipparini racconterà la genesi delle sedute realizzate insieme ad Arketipo; il 3 novembre il fiorentino Nilo Gioacchini parlerà delle linee di prodotti create per Nobili Rubinetterie.

Il calendario proseguirà nel 2017 con incontri legati al settore della nautica, della manifattura toscana e dell'arredo d'autore. Al termine del ciclo saranno presentati dei dibattiti a cui parteciperanno le aziende del territorio insieme a designer ed architetti al fine di promuovere nuove collaborazioni.

Ultime notizie

Risorge la Fiorentina, battuto il Crotone

I viola chiudono il girone di andata con 21 punti, come la scorsa stagione

Toscana, zona gialla fino a quando. Fascia bianca ancora lontana

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: le regole. Intanto la regione "sogna" la zona bianca

Che colore siamo oggi: zona e colori per le regioni d’Italia (22 gennaio)

Zona gialla, arancione o rossa: che colore siamo oggi nelle regioni d'Italia? La mappa e le regole per ogni colore

Che zona è sabato e domenica: gialla, arancione o rossa

La mappa colorata d'Italia per il fine settimana: che zona è nelle diverse regioni sabato 23 e domenica 24 gennaio e cosa si può fare