Enogastronomica 2019 Firenze cooking show

Un weekend tutto da assaggiare, dal primo alla pizza gourmet fino al dessert “stellato”. Nove chef e tredici famosi pizzaioli arrivano dietro i fornelli per ventidue show cooking tutti da seguire. È questo il piatto forte di Enogastronomica 2019, la fiera le buon cibo che dal 6 all’8 dicembre si svolge a Firenze, dentro la Fortezza da Basso portando avanti la tradizione della celebre “biennale” organizzata in città. Focus di questa edizione: le eccellenze toscane.

Al piano attico del padiglione Spadolini ogni giorno, accanto alla mostra mercato di 100 produttori, si svolge un programma di eventi culinari con degustazioni di vino e di olio, ricette live con gli assi di cucina, pizza-show condotti dai maestri del settore, incontri per svelare tutti i segreti della birra e masterclass sui distillati.

Un calendario curato dai giornalisti Leonardo Romanelli, per la parte del vino, e Marco Gemelli, per quanto riguarda invece il food. Tutte le iniziative e gli assaggi  negli stand degli espositori sono compresi nel kit degustazione (10 euro intero, 8 il ridotto).

Enogastronomica 2019, i cooking show

Veri e propri spettacoli della cucina, condotti da chi se ne intende. Nove chef si raccontano durante altrettanti appuntamenti aperti al grande pubblico. I cooking show di Enogastronomica vedranno alternarsi dietro i fornelli Cristian Borchi, Deborah Corsi, Ardit Curri, Andrea Perini, Stefano Pinciaroli, Maria Probst, Beatrice Segoni, Gentian Shehi ed Edoardo Tilli.

Spazio anche ai pizzaioli di fama. Davanti al forno ci saranno Giovanni Santarpia, Romualdo Rizzuti, Mario Cipriano, Marco Manzi, Michele Leo, Gabriele Dani, Matteo Aloe, Gabriele Tonti, Alfonso Vitale, Pierluigi Madeo, Michele Viceconte, Donato Menechella e Carmine Salzano.

Durante la 3 giorni verrà allestito un momento speciale con gli chef
toscani che hanno aderito all’iniziativa di solidarietà per Venezia. L’appello, lanciato da Paolo Gori della trattoria fiorentina Da Burde, è quello di servire nei ristoranti un piatto di baccalà mantecato e devolvere il ricavato a favore della ricostruzione post-allagamento.

Vino, olio e… spirito

I migliori vini toscani sono protagonisti poi delle sale degustazione, grazie alla collaborazione con Fisar, mentre assaggi a tema danno la possibilità di scoprire l’olio del territorio, anche il nuovo raccolto. Una particolare sezione è dedicata agli spirits, con il vermouth made in Tuscany al centro delle masterclass condotte da Paolo Ponzo, bartender siciliano di nascita ma toscano d’adozione.

Enogastronomica vino

Presente infine l’Università della birra, il progetto didattico di Heineken Italia, che per l’edizione 2019 di Enogastronomica apre i suoi “corsi” anche agli appassionati di questa bevanda per scoprire gli ingredienti, le fasi produttive, i vari stili birrari e i segreti della spillatura perfetta.

Come partecipare agli eventi di Enogastronomica 2019

Sul sito ufficiale di Enogastronomica è disponibile il programma dei cooking show e degli eventi: online è possibile anche riservare il proprio posto per i diversi appuntamenti.

In collaborazione con Enogastronomica