martedì, 19 Ottobre 2021
HomeSezioniEventiFestiValdera 2021: 5 spettacoli, una...

FestiValdera 2021: 5 spettacoli, una storia. Da Vittoria Puccini a Toni Servillo

5 grandi protagonisti per altrettanti spettacoli, tra il Teatro Era e gli anfiteatri di Peccioli e di Legoli. Il FestiValdera 2021 mette in scena le diverse "facce" di una stessa storia

-

Luca Zingaretti, Vittoria Puccini, Fabrizio Gifuni, Marco D’Amore e Toni Servillo: sono i grandi nomi protagonisti del FestiValdera 2021 sul palco del Teatro Era di Pontedera e – all’interno del cartellone della rassegna 11 Lune a Peccioli – nell’anfiteatro Fonte Mazzola e nell’anfiteatro Triangolo Verde a Legoli. Appuntamento dal 27 giugno al 12 luglio per 5 spettacoli in prima assoluta, che possono essere visti come singole rappresentazioni, ma anche come parte di un disegno narrativo più ampio, con diversi attori che serata dopo serata mettono in scena i punti di vista dei differenti personaggi.

Questa terza edizione, intitolata Poco più che persone, propone produzioni originali della Fondazione Teatro della Toscana con la drammaturgia di Michele Santeramo e le musiche di Marco Zurzolo, con la direzione artistica e regia di Marco D’Amore, noto al grande pubblico per la serie tv Gomorra.

Il programma del FestiValdera 2021: da Luca Zingaretti  Toni Servillo

Il cartellone 2021 del FestiValdera si inaugura il 27 giugno al Teatro Era con Luca Zingaretti in Angelo. Stessa location per la seconda tappa di questo viaggio drammaturgico, il 30 giugno con Farbizio Gifuni che impersona Italo. Due le date all’anfiteatro Fonte Mazzola di Peccioli: Greta con Vittoria Puccini il 5 luglio e Salvo con Marco D’Amore l’8 luglio. Chiusura in grande stile con Candido il 12 luglio nell’anfiteatro Triangolo Verde a Legoli, sul palco Toni Servillo.

Ogni racconto fa parte di una macrostoria più ampia, mentre  ogni attrice e attore coinvolto dà voce a un personaggio diverso. Il risultato è  tessuto narrativo seriale, che provoca negli spettatori la voglia di scoprire tutte le “facce” di questa vicenda. Stretto il legame tra il festival e la Valdera, da cui prendono vita le storie e le suggestioni che vengono messe in scena. L’evento è organizzato da Fondazione Peccioliper e Fondazione Teatro della Toscana, con il patrocinio dei Comuni di Peccioli e di Pontedera, realizzato con il sostegno di Belvedere spa e Fondazione Pisa.

Biglietti e abbonamenti

I biglietti per il FestiValdera sono in vendita dal 17 giugno: 10 euro a spettacolo, 40 euro l’abbonamento acquistabile solo alla biglietteria del Teatro Era che comprende l’invito per due persone allo spettacolo Candido del 12 luglio presso l’Anfiteatro Triangolo Verde a Legoli. Per informazioni tel. 378.3022608 e www.festivalera.it.

In collaborazione con FestiValdera

Ultime notizie