sabato, 4 Dicembre 2021
HomeSezioniEventiFiume di folla per ''Il...

Fiume di folla per ”Il Ciclone” in Santo Spirito

Grande partecipazione per la proiezione pubblica in occasione dei venti anni dall'uscita del film. In piazza erano presenti anche Leonardo Pieraccioni e altri protagonisti della pellicola

-

Era prevista una grande partecipazione e così è stato. Ieri sera, 12 settembre, in piazza di Santo Spirito è stata proiettata la pellicola de “Il Ciclone” di Leonardo Pieraccioni in occasione del ventesimo anno dall'uscita del film.

tra la folla

Una vasta folla animava la piazza al punto da non riuscire a vederne la fine. Non solo fiorentini tra il pubblico, ma anche persone provenienti da varie parti d'Italia, segno della grande forza del Ciclone. Immancabili anche i turisti che, forse un po' spaesati, sono stati travolti dall'allegria che circolava nell'aria.

Pieraccioni

Come lo stesso Leonardo Pieraccioni ha sottolineato, “stasera il ciclone siete voi, siete venuti a regalarci una gioia quando questo film ce l'aveva già regalata, si vede che le cose fatte con il cuore sono le più belle”.

Come previsto, alcuni dei membri principali del cast, tra cui Tosca D'Aquino, Sergio Forconi, Massimo Ceccherini, Barbara Enrichi e naturalmente Leonardo Pieraccioni, hanno preso parte all'evento, accolti da scrosci di applausi a non finire. La serata è stata diretta dallo speaker radiofonico Alessandro Masti, che con la sua ironia ha coinvolto il grande pubblico. Per l'occasione erano presenti, tra gli altri, anche il residente del consiglio regionale Eugenio Giani e il presidente del Quartiere 1 Maurizio Sguanci.

La serata

Nel corso della serata sono state proiettate anche interviste ai cittadini di Firenze, che hanno improvvisato le battute del film che più li hanno divertiti. L'attenzione era tutta rivolta verso Leonardo Pieraccioni, ma a movimentare la serata, oltre alle battute di Ceccherini e di tutta la “crew”, anche un'anteprima di un lavoro, che verrà trasmesso in televisione, dal titolo “Il Ciclone… oggi” di Bruno Santini e Leonardo Scucchi in cui si svelano i retroscena che hanno contribuito alla realizzazione del film. Dopo il brindisi fatto dal cast e da tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell'evento, e i ringraziamenti, sulla piazza di Santo Spirito è calato il silenzio, si sono spente le luci ed è stato proiettato il film.
 

Ultime notizie