Il 21 novembre scorso si sono quindi riuniti a Villa La Pietra, sede della NYU, alcuni importanti esperti di materia elettorale, analisti politici, giornalisti e docenti, tra i quali Robert Shrum, Roberto D’Alimonte, Mario Calabresi e molti altri.
L’ottimismo suscitato dall’elezione di Obama ha creato aspettative di cambiamento nelle relazioni internazionali degli USA. Tuttavia rimane faticosa l’attuazione dei programmi politici. Perciò sono stati invitate persone che hanno studiato attentamente la campagna elettrorale appena conclusa, per spiegare come le intenzioni saranno trasformate in politiche attive.
La conferenza faceva parte delle iniziative de “La Pietra Policy Dialogues”, centro permanente per riflessioni su problematiche politiche su Europa e USA.